“De Laurentiis furioso pensa alla rifondazione”, con Giuntoli si costruisce il nuovo Napoli

de laurentiis furioso rifondazione napoli

De Laurentiis è furioso e sta pensando alla rifondazione del Napoli” lo fa sapere Silver Mele, in tanti lasceranno la squadra a fine stagione.

 

 

Durante il programma Ne Parliamo il Lunedì in onda su Canale 8 il giornalista Silver Mele racconta il momento della squadra azzurra, visto anche dall’ottica della società. Si parla di un De Laurentiis furioso pronto a preparare la rifondazione del Napoli con il direttore sportivo Cristiano Giuntoli. Il tutto avverrà a giugno quando ci sarà un vero e proprio rinnovamento della rosa partenopea. Dries Mertens e Josè Callejon sono pronti a lasciare a parametro zero, a forte rischio anche due big come Fabian Ruiz e Lorenzo Insigne. Sarà quasi sicuramente addio a Fernando Llorente, così come per Lorenzo Tonelli che può lasciare già a gennaio. Tra i big il patron vorrebbe trattenere solo Kalidou Koulibaly. I nuovi Demme e Lobotka saranno confermati, così come Lozano, Zielinski, Meret e Milik.

 

 

De Laurentiis furioso ma c’è una squadra da salvare

Con la Lazio il Napoli prova a salvare una stagione, in cui si è raggiunti un livello di autolesionismo clamorosi” ha detto Silver Mele. L’ammutinamento, l’esonero di Ancelotti, i mancati rinnovi di contratto e gli acquisti annunciati e mai portati a termine. Gli infortuni, i pali e la sfortuna: nella stagione disastrosa del Napoli non è mancato proprio nulla. Il De Laurentiis furioso che vuole la rifondazione ha incamerato tutti questi sentimenti, ma per ora non ha ancora parlato pubblicamente. Nemmeno alla presentazione di Gennaro Gattuso ha voluto dire cosa pensava veramente di tutto quanto stava accadendo. Proprio Gattuso sarà uno dei pensieri del patron del Napoli  che potrebbe decidere di cambiare di nuovo allenatore a fine stagione. Certo l’attuale tecnico del Napoli non può fare miracoli in uno spogliatoio che appare spaccato e disunito come non mai.

Archivi