De Laurentiis chiama Ibrahimovic al Napoli. Ecco gli scenari e i costi dell’operazione

de laurentiis ibrahimovic

De Laurentiis chiama ibrahimovic al Napoli, le dichiarazioni del patron azzurro infiammano il calciomercato del Napoli, lo svedese vuole giocare in Serie A.

De Laurentiis chiama Ibrahimovic

“Ibrahimovic al Napoli è una suggestione? Oramai se ne parla da mesi” sono bastate poche parole di De Laurentiis per far sognare i tifosi azzurri. Un possibile arrivo di Ibrahimovic in maglia azzurra piace molto alla piazza partenopea, nonostante l’età del calciatore.

Quando scade il contratto di Ibrahimovic

Attualmente Zlatan Ibrahimovic è sotto contratto con i Los Angeles Galaxy, squadra nella quale milita dal marzo del 2018 e che gli assicura 6,2 mln di euro a stagione. Il suo contratto è in scadenza il 31.12.2018, ovvero quando si apre la finestra del calciomercato invernale in Italia. A quel punto il Napoli potrebbe decidere di metterlo sotto contratto almeno per sei mesi. Un’operazione alla Beckham ai tempi del Milan, che porterebbe al Napoli un grandissimo calciatore, ma anche un potenziale sbocco sul mercato americano e mondiale.

Non è un caso, infatti, che il Napoli per la prima volta abbia deciso di andare in tournée estiva negli Usa, mercato che De Laurentiis conosce bene anche grazie al cinema. Dunque Ibrahimovic al Napoli potrebbe essere anche una manovra commerciale, oltre che tecnica ma che assicurerebbe a Carlo Ancelotti un calciatore che mentalmente e fisicamente ha pochi eguali. Ovviamente bisogna fare i conti con l’età di Ibrahimovic che ha 38 anni. Altro indizio di una possibile chiusura positiva è quella relativa all’agente del calciatore. Lo svedese fa parte della scuderia di Mino Raiola, con il quale il Napoli ha di recente chiuso l’affare Manolas. L’agente si è avvicinato molto agli azzurri anche dopo il caso Insigne e l’operazione Ibrahimovic potrebbe essere un nuovo punto di contratto tra agente e società.

I gol di Ibracadabra

I numeri di Zalatan Ibrahimovic in Mls sono di tutto rispetto, da quando si è trasferito negli Usa Ibra ha messo a segno 30 gol in 29 gare disputate. Un bottino che fa capire come il calciatore sia ancora mentalmente concentrato sul sul lavoro. Le sue recenti aperture al Napoli ed alla voglia di ritornare in Serie A, completano un quadra che potrebbe portare Ibrahimovic al Napoli, con la benedizione di De Laurentiis.

de laurentiis ibrahimovic

Quanto costerebbe Ibrahimovic a De Laurentiis?

Difficile, ma non impossibile l’arrivo di Ibra al Napoli ma quanto costerebbe?.L’ingaggio è sicuramente il vero nodo: Ibrahimovic , spiega Giovanni Scotto, si sposta solo se ne vale la pena. E chiede sempre molti soldi. Oggi guadagna 7,2 milioni di dollari, circa 6,5 milioni di euro. Sarebbe libero da gennaio, quindi ipotizzando un contratto fino a giugno, dovrebbe chiedere 3,2 milioni a parità dello stipendio attuale. Una cifra che il Napoli potrebbe permettersi, ma non di certo per soli sei mesi.

C’è il vantaggio della tassazione per il Decreto Crescita, che permetterebbe a De Laurentiis questa “follia”. Tenendo presente che il 34enne Llorente, anche lui svincolato, guadagna 2,5 milioni per l’intera stagione, a Ibrahimovic si potrebbe proporre questa cifra per soli sei mesi. In pratica l’ingaggio di un’intera stagione sarebbe di circa 5 milioni. E chi conosce il presidente fa capire che un personaggio come Ibrahimovic potrebbe essere ingolosito con una “mega clausola” in caso di scudetto.

Un super bonus, una sfida da proporre allo sfrontato attaccante, che si è detto pronto a fare la differenza nonostante i suoi 38 anni. Ingaggio da 2,5 milioni per sei mesi e super bonus scudetto: non male per un attaccante a fine carriera. Mentre per il Napoli sarebbe una piccola pazzia, che bisognerà capire se De Laurentiis vorrà davvero fare. Altre ipotesi al ribasso, ad esempio con un ingaggio di 1 o 1,5 milioni per sei mesi, sarebbero da scartare: difficile che “Re Zlatan” si riduca così tanto lo stipendio. Avrà sicuramente offerte all’estero e potrà ponderare bene la sua scelta, fermo restando che la sua priorità è innanzitutto lo stipendio.

 

false
Leggi Anche
ancelotti bilico
Sky: “Ancelotti in bilico, De Laurentiis riflette sulla guida tecnica”