ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

CORONAVIRUS. Autocertificazione anche per chi esce a piedi. Raccomandazione sulle mascherine. Ecco le nuove regole

CORONAVIRUS. Borrelli: "Autocertificazione anche per chi esce a piedi"
Ultimo aggiornamento:

Autocertificazione anche per chi esce a piedi lo annuncia il capo della protezione civile Angelo Borrelli. Mascherine e distanza per arginare il Coronavirus.

Autocertificazione anche per chi esce a piedi. Il responsabile capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli a margine dell’incontro sull’emergenza Coronavirus ha indicato le nuove direttive.

Servirà l’autocertificazione anche per chi esce a piedi. Per fare chiarezza sui comportamenti da adottare, il consiglio che mi sento di dare è quello di uscire solo per lo stretto necessario e indispensabile. Anche chi va a piedi deve portare l’autocertificazione.

Per quanto riguarda l’utilizzo delle mascherine, voglio dare a tutti una informazione derivante da un parere del comitato tecnico scientifico in merito al loro impiego sui luoghi di lavoro.

Si raccomanda di rispettare rigorosamente le distanze previste del metro come principale criterio per il contenimento dell’infezione; tuttavia, in assenza della possibilità di mantenere tale distanza, è raccomandato l’uso della mascherina“.

I DATI DELL’EMERGENZA CORONAVIRUS IN ITALIA

Borrelli ha fornito i dati sull’emergenza Coronavirus in Italia: “I guariti sono 1.045, 41 in più di ieri. 196 decessi in più rispetto a ieri, 2% tra i 50 e i 60 anni. Gli altri classi d’età più avanzate. 10.590 i contagi, 2.076 più di ieri, di cui 1.028 in terapia intensiva, mentre sono 5.838 ricoverati con sintomi.
Avevamo detto che i dati della Lombardia erano parziali e oggi abbiamo numeri che fanno sì che i dati possano apparire come un numero elevato, ma in realtà la crescita odierna è nel trend dei giorni scorsi.
Le forze in campo sono oltre 3.000 impiegate nella gestione dell’emergenza. Abbiamo visto un incremento delle tende utilizzate per il pre-triage, per quanto riguarda la distribuzione di materiali e mascherine, ne abbiamo distribuite oltre un milione
“.

RACCOLTA FONDI EMERGENZA CORONAVIRUS PER L’OSPEDALE COTUGNO

Chi volesse seguire l’esempio dei tifosi del Napoli e fare una donazione all’ospedale Cotugno, può farlo dal sito: https://www.gofundme.com/f/raccolta-fondi-per-il-cotugno-di-napolicovid19

Archivi