TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

CLASSIFICA SENZA ERRORI ARBITRALI. Ecco dove sarebbe il Napoli

CLASSIFICA SENZA ERRORI ARBITRALI. Ecco dove sarebbe il Napoli

Ancora errori e sviste arbitrali contro il Napoli. Alla crisi dei partenopei partecipano attivamente i fischietti italiani

In attesa che i super specialisti della moviola della prima ed ultimissima ora ci spieghino perché toccare Dybala è sempre rigore a prescindere. mentre non è fallo la spinta di Ciro Immobile su Ospina.

Giunge illuminante l’intervento del designatore arbitrale Rizzoli sul rigore non fischiato contro l’Inter. Dopo l’inopportuna uscita alla prima giornata per Fiorentina – Napoli, almeno per par condicio, sarebbe stato gradito anche un intervento del designatore arbitrale in occasione di almeno uno dei 10 rigori non assegnati al Napoli nelle prime 12 giornate di campionato.

Sicuramente sull’errore umano del VAR sarebbe stato molto più interessante che il designatore arbitrale ce ne avesse delucidato i difetti e i limiti. Spiegando anche le differenze mostrate dall’inossidabile duo Giacomelli – Banti, negli arbitraggi di Napoli – Atatanta e Juventus – Cagliari. Sicuramente la pseudo ancata di Rog a Dybala (Juventus – Cagliari) trasformata in calcio di rigore è nettamente in contrasto con i tre evidenti rigori negati ai partenopei, e la mancata espulsione di Pasalic, in Napoli – Atalanta. Giacché il mezzo tecnologico e il duo arbitrale è stato lo stesso.

Ma anche per non essere accusati di faziosità verso la squadra napoletana, sarebbe stato interessante anche qualche spiegazione sulle parate di De Ligt ed Emre Can. Ma ritornando a Rocchi, si è visto di peggio in Atalanta – Juventus e Sampdoria – Juventus. Molto meno clamore mediatico c’è stato anche dopo Inter – Juventus (VII) col duo Rocchi – Irrati, due rigori negati all’Inter e mancata espulsione di Emre Can.

Lazio – Napoli 1 – 0, Orsato (Pairetto).

Restano grandi dubbi sul gol laziale. Sbaglia Ospina in disimpegno, ma non è da sottovalutare la spinta di Immobile. Se è da rigore la spinta di Veretout su Dybala, o l’“ancata” di Rog sullo stesso Dybala in Juventus – Cagliari.

Perché non è stato fermato l’attaccante laziale?

Inter – Atalanta 1 – 1, Rocchi (Irrati).

Manca un calcio di rigore all’Atalanta. E’ netto il fallo di Lautaro su Toloi sfuggito a Rocchi e al VAR.

Roma – Juventus 1 – 2, Guida (Mazzoleni).

Non bene Guida. Se restano forti dubbi sul rigore assegnato alla Juventus (Dybala allunga la gamba cercando il contatto con l’avversario), Guida sbaglia anche sul piano disciplinare. I 12 falli romani sono puniti con 6 cartellini gialli, sembrano alquanto gratuiti i cartellini mostrati a Kolarov e Cristante; incredibile l’ammonizione per Kalinic per la mimica facciale di Bonucci. Sul fronte bianconero sono tre le ammonizioni per 13 falli fatti, ma nell’economia della gara manca il secondo cartellino giallo per Pjaniic al 79’per il duro fallo su Perotti.

LA CLASSIFICA SENZA ERRORI ARBITRALI XIX GIORNATA SERIE A

 

Classifica realeClassifica senza errori
Juventus48Inter42-4
Inter46Lazio40-2
Lazio42Atalanta39+4
Atalanta35Napoli35+11
Roma35Roma35 
Cagliari29Juventus34-14
Parma28Cagliari30+1
Torino27Parma27-1
Milan25Verona26+1
Verona25Milan24-1
Napoli24Torino23-4
Udinese24Udinese23-1
Bologna23Bologna22-1
Fiorentina21Fiorentina21 
Sampdoria19Sassuolo20+1
Sassuolo19Sampdoria19 
Lecce15Lecce16+1
Brescia14Brescia15+1
Genoa14Genoa13-1
Spal12Spal12 

 

Riproduzione consentita con citazione della fonte: www.napolipiu.com

Archivi