Cassano: “Ancelotti voleva vendere Insigne. Con Ibra Napoli da scudetto”

Ibrahimovic: "A Napoli sarei Diego. Ancelotti mi stuzzica"

Antonio Cassano negli studi di Tiki Taka su Italia Uno, ha parlato anche del Napoli e di retroscena del calciomercato estivo con protagonista Lorenzo Insigne. 

L’ex attaccante della Roma ha parlato anche del possibile ritorno di Zlatan Ibrahimovic in Italia. Lo stesso svedese si è proposto, sottolineando la sua preferenza per Napoli ed Ancelotti. Anche l’Inter sarebbe un’idea, ma per ora la trattativa sembra solo una suggestione.

Insigne-Ancelotti

Nessuno dice che durante il calciomercato estivo Carlo Ancelotti ha fatto di tutto per andare via Lorenzo Insigne da Napoli” così Antonio Cassano ex attaccante della Roma si espone su un retroscena di calciomercato. Secondo Cassano il tecnico del Napoli dover aver preso Hirving Lozano era pronto a lasciar partire Insigne, ma la trattativa per la cessione non si è mai concretizzata. Nonostante tutto ora tra Ancelotti e Insigne i diverbi sembrano appianati. Dopo la tribuna con il Genk ed il successivo chiarimento, con intervento di Mino Raiola, hanno riportato il sereno in casa azzurra. Ieri Lorenzo Insigne ha giocato nel ruolo di seconda punta vicino ad Arkadiusz Milik e non come esterno a sinistra. Forse potrebbe essere questa la soluzione per far giocare Insigne più vicino alla porta, dando più spazio a Zielinski in quel ruolo.

Ibrahimovic in Serie A

Antonio Cassano ha parlato anche del possibile ritorno in Serie A di Zlatan Ibrahimovic: “Il suo contratto è in scadenza a dicembre, se il Napoli lo prende diventa una delle serie candidate allo scudetto. In Serie A può fare ancora la differenza, lo vedrei veramente molto bene al Napoli. L’Inter? Con Conte potrebbero andare alla rissa dopo un minuto e mezzo“. L’attaccante svedese a più riprese si è offerto al Napoli, facendo sapere di apprezzare Carlo Ancelotti, ma una trattativa vera e propria non esiste.

false
Leggi Anche
hysaj agente
Ag. Hysaj: “Via da Napoli a zero oppure andiamo alla Roma. Vi dico una cosa su Florenzi…”