Calcio Napoli e cultura Napoletana

Capparella: ”Stracontento di aver indossato la 10, ma quella maglia resterà solo di Maradona”

L'ex attaccante del Napoli, Capparella dice la sua sulla maglia numero 10 e su Pepe Reina

Marco Capparella, ex giocatore del Napoli ha rilasciato un’intervista a “Fuori Gara”, trasmissione dedicata al Calcio Napoli in onda su Radio Punto Zero. L’ex attaccante, oltre a parlare dell’emozione di indossare la maglia numero 10, ha detto la sua sul perchè la presenza di Reina sia fondamentale:

“In Serie C ho indossato tante volte la “dieci” ma non sono mai riuscito a portarne una a casa perché i tifosi me la chiedevano sempre e andavano accontentati. Sono stato stracontento di averla indossata e soprattutto di averla sudata e sarei felice se oggi venisse riassegnata anche se, a prescindere dai singoli, quella maglia resterà sempre e solo di Maradona. Insigne ha fatto campionati fantastici, è un napoletano, se prende la “dieci” sarò contento, se la merita. Paradossalmente, la sconfitta play off con l’Avellino nel 2005 è stata un vantaggio: servivano quegli anni di gavetta, la società s’è assestata e ha fatto le cose per bene. Sta crescendo anno dopo anno, per vincere lo scudetto servirà maggiore cattiveria con le piccole. Impazzisco per Reina, è un leader e un campione, un portiere fenomenale, un centrocampista aggiunto: per il Napoli è un’arma in più”.

CONSIGLIATI PER TE