Focus

Calciomercato Napoli, Azzurri tra Emerson Palmieri e Insigne

Emerson palmieri e il rinnovo di Lorenzo Insigne sono le priorità del Napoli in sede di calciomercato, Spalletti aspetta novità

È tempo di calciomercato, nel mentre le squadre di A si preparano all’inizio della nuova stagione. Sono tanti i nomi che si sono fatti per le big del nostro calcio, tra cui il Napoli. Il club di Aurelio De Laurentiis vuole cercare di non ripetere più quanto successo, con la mancata qualificazione in Champions League all’ultima giornata. Ora, quindi, è tempo di muoversi sul mercato e cercare i giusti rinforzi per Luciano Spalletti. Certamente la situazione economica che stiamo vivendo a causa della pandemia da Covid-19 non è delle migliori, quindi bisognerà vendere molto prima di acquistare o comunque scegliere operazioni che portano poche spese, come i parametri zero. In maniera ironica, a proposito del mercato povero delle squadre di Serie A, molti tifosi sui social si sono offerti di fornire una guida casino, per provare a vincere soldi da reinvestire nel mercato.

Il punto su Emerson Palmieri

Una delle trattative su cui il Napoli è focalizzato è quella che porta a Emerson Palmieri. L’edizione odierna del Corriere dello Sport si sofferma sulla trattativa fra Napoli e Chelsea per il terzino sinistro italo-brasiliano.       Il direttore sportivo azzurro Cristiano Giuntoli tenterà di fare cassa cedendo anche sei calciatori per arrivare all’esterno. Si lavora alle cessioni di Gennaro Tutino e Adam Ounas. Il primo è richiesto da Salernitana e Parma, mentre sull’algerino per il momento ci sono Venezia e Torino e comincia a muoversi anche il Marsiglia. Da definire la posizione di Sebastiano Luperto e Gianluca Gaetano, reduci dai prestiti al Crotone e alla Cremonese, mentre Nikita Contini, terzo portiere senza neanche una presenza nella stagione precedente ha tutta l’intenzione di cambiare aria per giocare. Andrà in prestito anche Luca Palmiero, di sicuro, e così il Napoli farà cassa per poi cimentarsi nell’operazione ritenuta primaria dal tecnico Luciano Spalletti. La formula è da definire, ma la valutazione di partenza dei Blues è più o meno venti milioni di euro.

james rodriguez everton

Se parte Insigne, si punta James Rodriguez

Tiene banco anche il rinnovo di Lorenzo Insigne, fresco Campione d’Europa con la Nazionale italiana del ct Mancini. Il giocatore azzurro ha il contratto in scadenza tra un anno, ovvero nel giugno del 2022, ma le parti sembrano essere ancora distanti. Il giocatore chiede uno stipendio superiore ai 5 milioni di euro attualmente percepiti, mentre il club offre un prolungamento a cifre ridotte. Quasi sicuramente l’incontro decisivo avverrà una volta che Insigne avrà concluso le vacanze post Euro 2020 e si aggregherà al resto della squadra per iniziare la preparazione agli ordini del nuovo allenatore Luciano Spalletti.

Nel caso in cui arrivasse l’addio tra Napoli e Insigne, non mancano i sostituti. Secondo quanto rivelato dalla stampa spagnola di Todofichajes.com, gli azzurri in questo senso avrebbero già sondato il terreno per James Rodriguez, centrocampista di proprietà dell’Everton ed anch’egli con il contratto in scadenza nel giugno del 2022. Stando ai rumors di questi giorni il colombiano potrebbe lasciare l’Everton a partire da 10 milioni di euro. A Spalletti il giocatore piace ed è considerato funzionale al progetto Napoli, per questo motivo sarebbe l’obiettivo numero uno in caso di addio di Insigne.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.