Varie-Calcio

Arsenal in quarantena: salta il match di Premier League con il City

Quarantena di quattordici giorni per l’Arsenal che salta la sfida di Premier League con il City. Scatta il protocollo d’emergenza per contenere il covid 19.

La decisione di mettere in quarantena i calciatori dell’Arsenal è scattata dopo aver saputo che alcuni membri dello staff dei Gunners, erano entrati in contatto con il proprietario dell’Olympiakos, Evengelos Marinakis, positivo al covid 19. L’annuncio è stato dato dai dirigenti del Manchester City che hanno scritto come la partita sia stata spostata per “motivi precauzionali”. Ora i calciatori dell’Arsenal dovranno stare quattordici giorni isolati, così come i membri dello staff.

Secondo quanto ricostruito dai media inglesi il contatto è avvenuto il 27 febbraio, in occasione del match di Europa League tra Arsenal ed Olympiakos. In un comunicato stampa il club di Londra fa sapere: “I calciatori dell’Arsenal resteranno in quarantena nelle loro case per 14 giorni, così come i quattro membri dello staff che erano seduto vicino a Marinakis durante la partita“. Per ora quella tra Arsenal e Manchester City è l’unica partita rinviata per coronavirus in Premier League.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.