ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Ultras del Bari aggrediscono tifosi del Lecce: pulmini incendiati, a bordo anche bambini

aggressione ultras bari lecce

Ultras del Bari aggrediscono quelli del Lecce, scene assurde in Puglia dove si è registrato un vero e proprio agguato. Bruciati pulmini con bambini a bordo

I chiodi a terra per bloccare i pulmini, dove c’erano anche bambini a bordo. Un vero e proprio agguato quello registrato all’altezza di Ofanto Sud in Puglia. Ultras del Bari aggrediscono quelli del Lecce, in una scena di pura follia. Secondo le prime ricostruzioni pare che i tifosi del Bari, in trasferta verso Castellammare di Stabia per il match con la Cavese, abbiano aggredito dei pulmini con supporters del Lecce che si recavano a Roma per la sfida di Serie A di oggi pomeriggio alle 18. L’agguato è avvenuto tra Cerignola e Foggia e sarebbe stato premeditato. Come fa sapere il Quotidianodipuglia sull’asfalto sono stati trovati dei chiodi. Questo avrebbe indotto i pulmini con tifosi del Lecce a fermarsi.

Tifosi Bari aggrediscono quelli del Lecce: la ricostruzione

Secondo la ricostruzione dei fatti una volta che i pulmini, con bambini a bordo, sono stati fermati è partito l’assalto. Circa 200 ultras baresi avrebbero circondato i mezzi dei tifosi del Lecce armati di mazze, spranghe e torce. Un raid in piena regola quello consumato in puglia, con i tifosi del Bari che avrebbero agito in pochissimi minuti, prima che sulla carreggiata arrivassero altri veicoli e mezzi pesanti che hanno disperso gli assalitori. Secondo le prime stime ci sarebbero dei feriti, ma le condizioni devono essere ancora valutate. Secondo quanto si vede dalle prima immagini riprese lungo la strada, i pulmini assaliti sono stati dati alle fiamme. Una scena folle che fa capire come le frange più estreme degli ultras non siano ancora del tutto emarginate. L’inciviltà in alcuni casi regna ancora sovrana, come nel caso delle discriminazioni territoriali ascoltate a Brescia in occasione della sfida di venerdì col Napoli.

Archivi