Calcio NapoliTutto Napoli

Napoli partito per Torino. La ASL non ha bloccato la trasferta. Sei primavera convocati da Spalletti

Il Napoli è partito per Torino per il match con la Juve. L’ASL non ha imposto stop: “Il club rispetti le norme di contenimento del contagio”.

 

Tra le 17 e le 18, un volo ha portato gli azzurri da Capodichino al Piemonte dove giovedì sera Insigne e soci sfideranno la Juventus nel turno dell’Epifania. Alla luce dell’assenza di divieti da parte dell’ASL, dunque, la partenza del Napoli è stata confermata: i numerosi casi Covid registrati all’interno del gruppo partenopeo, non hanno comportato cambi di programma. L’Azienda Sanitaria Locale Napoli 1 Centro, a tal proposito, aveva diffuso una nota ufficiale senza imporre stop alla squadra.

Il Napoli sfiderà la Juventus con 19 giocatori: tanti assenti per gli azzurri, in panchina Petagna, Elmas e i giovani della Primavera.

Tra infortuni, coronavirus e convocati in Coppa d’Africa, il Napoli porterà diversi giocatori della Primavera nella trasferta dello Stadium. Il Napoli sfiderà la Juventus senza poter utilizzare alcuni dei suoi giocatori: sono cinque i positivi al coronavirus, ma due di questi, ovvero Mario Rui ed Osimhen, non sarebbero stati comunque disponibili.

Dopo voci, indiscrezioni e ipotesi, alla fine il Napoli giocherà a Torino contro la Juventus la prima gara del 2022. I casi di coronavirus che hanno colpito la formazione azzurra, al pari di qualsiasi altra squadra di Serie A, sembravano poter portare ad blocco da parte dell’ASL campana, alla fine non verificatosi.

JUVENTUS-NAPOLI, LA FORMAZIONE AZZURRA

Oltre allo squalificato Mario Rui, il Napoli non potrà contare su Anguissa, Koulibaly, Lozano, Malcuit, Meret, Osimhen, Ounas, Mario Rui, Fabian Ruiz. Alcuni sono indisponibili causa problemi muscolari, altri sono in quarantena dopo la conferma della positività al coronavirus.

Domenichini, vice di Spalletti, punterà per forza di cose su Mertens come prima punta, supportato da Politano, Zielinski ed Insigne. In mediana ci sarà Lobotka al fianco di Demme, con Ospina tra i pali. A difendere il portiere azzurro Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus e Ghoulam.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Ghoulam; Demme, Lobotka; Politano, Zielinski, Insigne; Mertens.

CHI ANDRÀ IN PANCHINA IN JUVENTUS-NAPOLI?

Sono 19 i giocatori convocati dal Napoli per la trasferta di Torino: otto, dunque, si siederanno in panchina per la sfida contro la Juventus. Due di questi saranno i portieri, ovvero Idasiak e Marfella. Oltre a secondo e terzo estremo difensore, potranno entrare nel corso della gara Zanoli, Costanzo, Spedalieri, Vergara, Petagna ed Elmas, quest’ultimo appena negativizzatosi dal Covid.

CHI SONO I GIOVANI CONVOCATI DAL NAPOLI?

Non solo Petagna ed Elmas in panchina allo Stadium: Domenichini, secondo di Spalletti (che non sarà a Torino causa positività al Covid), avrà a disposizione anche sei Under: Zanoli, Costanzo, Spedalieri, Vergara e i due portieri Marfella ed Idasiak.

Marfella è il terzo portiere del Napoli, regolarmente in panchina in tutto questo 2021/2022 dietro Ospina e Meret. Idasiak, invece, è il quarto estremo difensore azzurro e numero uno polacco della Primavera, curiosamente convocato in precedenza solamente per la gara d’andata contro la Juventus.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.