Napoli, De Laurentiis imbufalito: “È rigore tutta la vita. Basta con Nicchi e Rizzoli”

Ultimo aggiornamento:

Aurelio De Laurentiis imbufalito ai microfoni di Sky. Il patron attacca a viso aperto Nicchi e Rizzoli e reclama il rigore

Il presidente del Napoli, letteralmente imbufalito dopo la mancata concessione del rigore agli azzurri ad opera del duo Giacomelli-Banti e l’espulsione di Carlo Ancelotti.

Il patron del Napoli ai microfoni di Sky è una furia contro gli arbitri e i vertici dell’Aia:
“Io non credo che Rizzoli e Nicchi svolgano al meglio i loro lavoro, De Laurentiis e gli altri 19 presidenti che finanziano il calcio italiano hanno il diritto di essere ascoltati. Tutti i tifosi napoletani e gli italiani sono stanchi di questa prosopopea e intoccabilità di Rizzoli e Nicchi.

A velocità normale è rigore tutta la vita, l’azione doveva essere rivisto al VAR. Non capisco poi la cafonata dell’arbitro di cacciare dal campo un signore come Carlo Ancelotti, se fossi in lui me ne andrei in Italia”.