ULTIME NOTIZIE SULL'EMERGENZA CORONAVIRUS

Milik lascia Napoli se non rinnova: trattativa in salita

milik lascia napoli

Arkadiusz Milik lascia Napoli se non arriva il rinnovo con il Napoli. La società di Aurelio De Laurentiis non ha ancora trovato l’accordo con il polacco. 

Alla base del blocco della trattativa per il prolungamento di contratto di Arkadiusz Milik c’è la clausola rescissoria che vuole inserire il patron del Napoli. De Laurentiis ne vorrebbe una da circa 100 milioni di euro, mentre l’entourage del calciatore preferirebbe abbassare di molto le pretese. Così si è arenata una trattativa che potrebbe portare ad una conclusione anticipata dell’esperienza del polacco in maglia azzurra. Milik lascia Napoli se non rinnova, lo fa sapere il Corriere dello Sport. L’attaccante ha un contratto con il Napoli fino al 2021 ma gli azzurri potrebbero cederlo in estate in caso di mancato accordo sul prolungamento. La società di De Laurentiis non vuole ritrovarsi ancora con un giocatore in scadenza all’ultimo anno di contratto, così come accaduto con Mertens e Callejon.

Milik lascia Napoli: la situazione

I margini di trattativa per il rinnovo di Milik ci sono ancora. La società vuole puntare sul calciatore e quindi nei prossimi giorni cercherà di trovare un accordo, ma l’esito della trattativa non è affatto scontato. Secondo quanto scrive il Corriere dello Sport la il dialogo tra le parti va “avanti da un po’, un bel po’, ma tra le parti non c’è ancora intesa”. A bloccare la situazione la “clausola rescissoria valida per l’estero che il Napoli vorrebbe inserire”. In attesa di rinnovo c’è anche il collega di reparto di Milik, Dries Mertens. Il belga sta dando priorità al Napoli, tanto da aver preso tempo anche con l’Inter che avrebbe voluto fargli firmare già un contratto. Il belga potrebbe farlo, dato che a fine anno il suo rapporto con la società partenopea terminerà. La voglia di restare a Napoli, però ha prevalso, si attendono sviluppi.

Archivi