Scommesse

NAPOLI IN CERCA DEL COLPACCIO A SAN SIRO. LE PREVISIONI DEI MIGLIOR SITI DI SCOMMESSE IN VISTA DEL POSTICIPO DI DOMENICA SERA.

Lo scontro diretto di domenica sera tra Milan e Napoli sarà un match delicato per entrambe le squadre. Non decisivo, come si usa dire in questi casi, ma certamente molto importante. Per buona parte del girone d’andata hanno fatto il vuoto alle proprie spalle portando avanti un ritmo forsennato in Serie A. Ora invece si trovano a giocare questa partita con il probabile obiettivo di non perdere terreno dalla nuova capolista, l’Inter.

Tutte e due le squadre non stanno attraversando il proprio migliore periodo di forma: il Milan con i soli 7 punti fatti nelle ultime cinque partite, il Napoli ancora peggio, visto che di punti ne ha messi assieme solo 4. Gli azzurri sono in cerca di riscatto dopo i deludenti risultati ottenuti nelle ultime tre partite di campionato ed una vittoria a San Siro permetterebbe di raggiungere in classifica proprio i rossoneri.

Quella di domenica sera sarà una sfida tra due squadre che fino ad ora hanno espresso un gran calcio, tra i migliori nella nostra Serie A. Sicuramente assisteremo ad una partita abbastanza equilibrata e giocata alla pari. I migliori siti di scommesse, recensiti su migliorsitoscommesse.net, vedono leggermente favoriti i rossoneri per via del fattore campo e prevedono che il match possa terminare con diversi gol; probabili marcatori Mertens, Insigne e Lozano da un lato, Ibrahimovic, Kessie e Messias dall’altro, ma occhio anche a giocatori come Giroud, Diaz, Zielinski e Politano.

MILAN-NAPOLI: I PRECEDENTI

Nonostante storicamente il Milan abbia una tradizione positiva in casa con il Napoli, negli ultimi incontri i rossoneri hanno faticato abbastanza nel portare a casa i tre punti. Infatti, la squadra di Pioli non vince in casa contro gli azzurri addirittura dal 14 Dicembre 2014. Nelle ultime 13 partite il bilancio è appunto di: una vittoria per il Milan, ben sette successi per i campani e cinque pareggi.

Interessante è anche il confronto tra i due tecnici Luciano Spalletti e Stefano Pioli: sono dieci i confronti totali e l’attuale tecnico del Milan non è mai riuscito a battere l’allenatore azzurro, che ha collezionato ben 7 vittorie 3 pareggi. Inoltre, ben due passi falsi contro il mister del Napoli sono anche costati altrettante panchine all’emiliano, col Parma (2007) e con la Lazio (2016).

L’ultimo precedente tra i due risale a febbraio del 2019, in una partita caratterizzata da diverse polemiche: quel Fiorentina-Inter terminò 3-3 con il rigore assegnato ai viola di Pioli nel recupero per un tocco di braccio di D’Ambrosio che ancora oggi fa discutere.

PROBABILI FORMAZIONI

La formazione rossonera sarà schierata con il classico 4-2-3-1. Fra gli indisponibili l’unico che torna convocabile è il francese Giroud, non hanno ancora recuperato dai rispettivi infortuni Leao e Rebic. In difesa dovrebbe tornare titolare Florenzi pronto a prendere il posto di Kalulu come terzino destro. A centrocampo la coppia sarà formata da Kessie – Tonali mentre in attacco l’unico ballottaggio riguarderà la corsia di destra con Messias – Krunic che si contendono una maglia da titolare.

In casa Napoli migliorano le condizioni di Zielinski che è tornato a lavorare in gruppo. Il polacco sembra più vicino al recupero in vista della trasferta di San Siro. Altra buona notizia è l’esito negativo di tutti i tamponi effettuati. In dubbio ancora la presenza di Insigne, Elmas e Mario Rui entrambi alle prese con problemi muscolari ma lo staff medico confida di recuperarli. Difficile invece che sia del match Fabian Ruiz, pronto ad essere sostituito da Demme. In attacco possibile chance dal primo minuto per Politano a svantaggio di Lozano. Centravanti Mertens vista l’assenza di Osimhen.

Nel frattempo, sono stati sorteggiati anche i turni di Europa League validi per l’accesso agli ottavi: gli azzurri se la vedranno contro il Barcellona, per una sfida che sa di Champions e che si prospetta affascinante. Attualmente i blaugrana non vivono un buon momento e sperano che il ritorno di Xavi possa portarli a competere come negli anni passati.

Sulla carta quello contro il Barcellona non sarà un match proibitivo per gli uomini di Spalletti, che hanno tutte le carte in regola per mettere in difficoltà gli spagnoli. Anche i siti di scommesse al momento prevedono una partita in equilibrio dove il Napoli potrà dire la sua una volta recuperati i vari titolari infortunati. La prima gara si giocherà a febbraio al Camp Nou.

 

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.