Calciomercato Napoli

IL MATTINO – Mertens addio al Napoli: De Laurentiis ci pensa nel nome del ridimensionamento

Aurelio De Laurentiis ha indicato la strada, serve abbassare il monte ingaggi

Napoli, le ultime novità sul mercato. Aurelio De Laurentiis ha espresso la necessità di tagliare il monte ingaggi e Dries Mertens può essere uno degli indiziati per alleggerire il bilancio societario. Il calciatore proprio nella giornata di ieri ha fatto sapere di essere felice a Napoli e se possibile vorrebbe restare. Questo cozza con i piani societari che vanno verso una politica orientata a costi contenuti e ingaggi ribassati di almeno il 30%. De Laurentiis è stato abbastanza chiaro da questo punto di vista durante la conferenza stampa di ieri. Chiunque può essere ceduto, magari anche più di uno, soprattutto coloro che hanno un ingaggio molto alto.

Mertens via da Napoli: destinazione USA

Secondo quanto riferisce Il Mattino il giocatore belga potrebbe essere uno di quelli indiziati a lasciare la maglia azzurra. Mertens ha un ingaggio che si aggira intorno ai 4 milioni di euro ed un suo eventuale sbarco negli USA permetterebbe al Napoli di risparmiare almeno 10 milioni di euro lordi. In questo modo si alleggerirebbe il monte ingaggi ed i costi per la SSCN. Ovviamente non sarebbe l’unico sacrificio da fare.

Mertens e Insigne potrebbero lasciare Napoli

De Laurentiis ha intenzione di cedere almeno un altro dei giocatori che hanno uno stipendio elevato. Tra gli indiziati a lasciare il club sono: Lorenzo Insigne, Fabian Ruiz e Kalidou Koulibaly. Venderli nono sarà facile, anche perché dopo le parole pronunciate ieri a Roma dal patron azzurro tutti giocheranno al ribasso, sapendo che il club partenopeo ha necessità di cedere. L’idea della società sarebbe quella di cedere Koulibaly (guadagna 6 milioni di euro netti ndr) o Fabian Ruiz, metre vorrebbe tenere Insigne farne una bandiera. Dopo le parole del presidente del Napoli le prospettive sono più chiare, bisognerà contenere i costi, lo esige il mercato e la situazione di crisi mondiale che sta paralizzando anche il calciomercato dei top club.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.