Calciomercato Napoli

Mario Rui al Galatasaray accordo ad un passo: ora serve un terzino

Il Napoli continua la trattativa con il club turco per il trasferimento del calciatore ex Roma

Mario Rui al Galatasaray si va verso la chiusura dell’affare. Nella giornata di ieri c’è stato un incontro positivo tra le parti anche se manca ancora l’accordo definitivo. Quello che non convince ancora il club napoletano è la cifra proposta dal club turco: 5 milioni di euro per prelevare il cartellino del giocatore ex Roma. Ma c’è tutta la volontà di chiudere, sia da una parte che dall’altra, ecco perché nonostante manchi l’intesa economica c’è grande positività sulla buona riuscita dell’affare. Il Galatasaray per Mario Rui mette sul piatto 5 milioni di euro, ma il Napoli vorrebbe almeno 7 milioni. La soluzione può essere trovata sempre nel mezzo, magari inserendo qualche bonus legato alle presenze. Anche perché l’avventura di Mario Rui al Napoli sembra davvero conclusa e quindi il club deve piazzarlo.

Galatasaray tutto su Mario Rui: le ultime novità

Ovviamente il club turco dovrà fare i conti anche con l’intesa economica da trovare con il giocatore. L’ex terzino della Roma al Napoli guadagna circa 2,5 milioni di euro e punta a guadagnare qualcosa in più con il prossimo contratto. Questo al momento non sembra uno scoglio molto difficile da superare, anche per questo la trattativa viene considerata in discesa.

Con Mario Rui al Galatasaray il Napoli deve poi affondare il colpo per un terzino perché in rosa rimarrebbe il solo Ghoulam, che sta recuperando dall’operazione al ginocchio. Non c’è più nemmeno Hysaj a tamponare la cronica emergenza sulla fascia sinistra. Il club questa volta deve comprare per forza di cose un esterno di ruolo che possa fare al caso di Spalletti. Anche Corriere dello Sport continua a fare il nome di Emerson Palmieri, le cui cifre per l’acquisto sono riviste al ribasso. Resta di attualità il nome di Mandava in scadenza con il Lille e con il calciatore che non ha ancora rinnovato perché tentato dal Napoli. Ma attenti a Owen Wijndal.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.