ULTIME NOTIZIE SULL'EMERGENZA CORONAVIRUS

La Supercoppa italiana, dalla vittoria del Giarre alla sabbia dipinta: Vi raccontiamo tutto

Supercoppa italiana

Supercoppa italiana se la disputano per la quinta volta Juve e Lazio. Un record. Come la rimonta dell’Inter, la bruttezza del campo in sabbia di tripoli e i successi di Capello e Lippi.

L’idea della Supercoppa italiana nacque in un ristorante calabrese di Milano. La suggerì (sul modello inglese) un giornalista a Paolo Mantovani, il presidente della Sampdoria. Che, una volta avuta l’approvazione della Lega, decise di devolvere l’incasso al Giarre, allora in Serie C, a rischio-fallimento.

Il 14 giugno 1989 il Milan, campione d’Italia dell’anno precedente, batté 3-1 la Samp, vincitrice della Coppa Italia 1987/88, in quella che nominalmente era l’edizione del 1988, rinviata per la concomitanza dell’Olimpiade di Seul.

Il sindaco di Giarre nominò cittadini onorari Mantovani e Silvio Berlusconi, presidente del Milan. La squadra siciliana fallì comunque, ma 5 anni dopo.

LE VETERANE DELLA SUPERCOPPA ITALIANA

A Riad (ore 17.45 italiane), spiega Massimo Perrone su sportweek, sarà la quinta Supercoppa contesa fra Juventus e Lazio, le squadre che si sono sfidate più spesso (al secondo posto Inter-Roma, giocata 4 volte).

I precedenti: 2-1 Lazio nel 1998, 4-0 Juve nel 2013, 2-0 ancora per i bianconeri nel 2015, 3-2 Lazio nel 2017. Due successi a testa, gara-5 sarà la “bella”.

La Juventus è la squadra che ha vinto più Supercoppe (8, contro 7 del Milan, 5 dell’Inter e 4 della Lazio) ed è anche l’unica ad averle conquistate in 4 diversi continenti. Tre successi sono arrivati in Italia (2 a Torino, uno a Roma), 3 in Asia (a Pechino, Shanghai e Gedda), uno in Africa (a Tripoli) e uno in America del Nord (a East Rutheford).

Vincendo a maggio la Coppa Italia, col 2-0 in finale all’Atalanta, la Lazio ha ottenuto il suo 15° trofeo: in bacheca ci sono 2 scudetti, 7 Coppe e 4 Supercoppe italiane, una Supercoppa europea e una Coppa Coppe. Anche la Roma ha vinto 15 trofei: a secco dal 2008, i giallorossi rischiano di essere superati per la prima volta nella loro storia in questa sorta di derby cittadino a distanza.

IL RECORD DI LIPPI E CAPELLO

Capello e Lippi hanno il record di 4 successi in Supercoppa italiana: Fabio Capello, dopo il tris consecutivo col Milan nel 1992-93-94, l’ha conquistata anche con la Roma nel 2001.

Marcello Lippi le ha messe tutte in bacheca con la Juve, quelle del 1995 (giocata a gennaio ’96), 1997, 2002 e 2003.

 

Supercoppa italiana

LA SUPERCOPPA ITALIANA E LA SABBIA DI TRIPOLI

Un campo di sabbia dipinto di verde, una doppietta di Del Piero per battere 2-1 il Parma, la vittoria della Juve festeggiata con l’acqua minerale in ossequio alle leggi locali.

Nessuno avrebbe immaginato che l’uomo che aveva voluto quella Supercoppa del 2002 a Tripoli, cioè Saadi Gheddafi, il figlio del dittatore libico, meno di 2 anni dopo avrebbe esordito in Serie A proprio contro i bianconeri, entrando a un quarto d’ora dalla fine con la maglia del Perugia…

ESORDIO CON DOPPIETTA IN SUPERCOPPA

Fra i tanti giocatori che hanno esordito con la loro nuova squadra in Supercoppa italiana timbrando subito il cartellino, da ricordare 4 doppiette pesanti.

  • La prima di Andrea Silenzi, per un clamoroso 5-1 del Napoli alla Juve nel 1990;
  • la seconda di Pippo Inzaghi, per indirizzare uno Juve-Vicenza 3-0 del ’97;
  • la terza di Claudio Lopez, in uno scoppiettante 4-3 della Lazio contro l’Inter nel 2000;
  • l’ultima di Patrick Vieira, decisiva in un Inter-Roma 4-3 del 2006

7,5 MILIONI A PARTITA PER GIOCARE IN ARABIA

Con un contratto firmato l’anno scorso, gli organizzatori arabi della Gsa, General Sports Authority, si sono garantiti 3 edizioni della Supercoppa in Medio Oriente per 5 anni.

Lo scorso gennaio si è giocato a Gedda (Juve-Milan 1-0), domani si giocherà a Riad, sempre in Arabia Saudita.

Il gettone è di 7,5 milioni per ogni partita: tolto il 10% per la Lega, i restanti 6.750.000 euro saranno divisi tra le due finaliste.

Archivi