TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

IL MATTINO – Koulibaly, ultima offerta del City: “Prendere o lasciare”. Trattativa a rischio

city offerta koulibaly

Ultima offerta del manchester City per koulibaly. Ultimatum del club di Premier League al Napoli.

Offerta City per Koulibaly, potrebbe essere l’ultima. Il difensore senegalese, continua ad allenarsi agli ordini di Gattuso e aspetta di conoscere il proprio futuro. L’edizione odierna del quotidiano Il Mattino, nello spazio riservato al Calcio Napoli riferisce di una nuova offerta del Manchester City per Koulibaly. Ecco i dettagli:
Il Manchester City ha inviato all’agente di Koulibaly, Fali Ramadani, quello che appare come una specie di ultimatum: l’ultima offerta è di 73 milioni di euro, il Napoli deve prendere o lasciare.
Il rischio è che si arrivi a una rottura. Ed è per questo che Ramadani non pensa di esporre così la situazione a De Laurentiis, perché conosce il patron e sa bene che davanti a una simile presa di posizione la trattativa verrebbe interrotta“.

L’OFFERTA DEL CITY PER KOULIBALY NON BASTA

Il Mattino aggiunge: “Il punto è che se è vero che il Napoli ha dato l’ok a Koulibaly a trattare con il City, la distanza sul prezzo del cartellino è elevata. Perché 73 milioni (compreso di bonus) non sono i 90 che vogliono gli azzurri. Koulibaly a Napoli sta bene e guadagna anche una cifra importante (circa 6 milioni). Diverso nell’ottica dei conti della società, perché i suoi 11,4 milioni di euro lordi pesano molto sotto la voce costi.
Il presidente non intende smuoversi dai 90 milioni, per Koulibaly non sarebbe un dramma restare, ma vuole fermi chiarimenti sul suo futuro. Insomma, o parte o resta, per il giocatore va bene tutto purché sia chiaro.
In una recente intervista il centrale senegalese ammise: Non direi no alla possibilità di restare a vita nel Napoli, ma non voglio nemmeno ingannare nessuno. Sappiamo come stanno le cose nel calcio. Forse dici che rimani per tutta la vita e poi vieni venduto. Quindi dico ai tifosi che darò il 200-300% mentre indosso questa maglia ”.

Archivi