Juve, Sarri a Villar Perosa: “qui si sente l’aria di casa”. John Elkann euforico

Juve, Sarri a Villar Perosa: "Si sente l'aria di casa". John Elkann euforico

Le parole di Sarri a Villar Perosa hanno reso euforico il presidente della Exor John Elkann : “L’obiettivo della Juve? Continuare a vincere”.



Maurizio Sarri quando arrivò a Napoli, parò delle sue origini e di come l’aria di Napoli lo facesse sentire a casa.
L’aria del suolo natio, diceva Maurizio da Figline, era un vero toccasana. Oggi Sarri a Villar Perosa, con la casacca bianconera ripete lo stesso ritornello di Napoli.

Le parole del tecnico bianconero hanno reso euforico il nipote di Gianni Agnelli, John Elkann. Il presidente della Exor ha presenziato alla consueta partita Juve A contro Juve B a Villar Perosa.

SARRI CON LA FEBBRE A VILLAR PEROSA

Maurizio Sarri, per la prima volta a Villar Perosa, tempio della juventinità, ha rischiato di dover disertare per colpa di un malore. Ieri aveva lasciato l’allenamento per un attacco influenzale, è salito ugualmente sul pullman ma durante il viaggio si è sentito male. È dovuto salire il medico per verificare le sue condizioni.

Alla fine è sceso, ci teneva troppo a esserci, scrive la Gazzetta, e dopo aver firmato qualche autografo è entrato in campo insieme a Elkann, accompagnato dai due figli in maglia bianconera. “È bello essere qui, Sari si troverà bene in quest’ambiente”.


JOHN ELKAN ACCOGLIE SARRI A VILLAR PEROSA

Villar Perosa non è solo l’amichevole tra Juve A e Juve B. È l’abbraccio del popolo bianconero alla famiglia Agnelli, che a Villar ha la residenza estiva.

Juve, Sarri a Villar Perosa: "Si sente l'aria di casa". John Elkann euforico

Una volta c’erano l’Avvocato Gianni e suo fratello Umberto, ora ci sono i cugini John Elkann (presidente Fca ed Exor) e Andrea Agnelli (presidente Juventus)
Jhon Elkan Ha rilasciato alcune dichiarazioni su Sarri e la Juve alla stampa accorsa in massa villar Perosa, manco si giocasse la finale di Champions:
È bello che Sarri si senta a casa in questo ambiente, dove c’è voglia di festeggiare la Juventus del passato che ha fatto tantissimo e soprattutto vedere la Juventus del futuro.

Non c’è mai stata contrapposizione tra vincere e giocare bene e Sarri è la persona giusta.

Sono convinto che la cosa più importante è che lui si senta a casa, che sia contento dell’ambiente di lavoro e di una squadra che si è rafforzata con gli acquisti importanti che abbiamo fatto
Elkann ha poi aggiunto: “L’obiettivo di chi viene alla Juventus è quello di vincere. Noi abbiamo intenzione di continuare quello che abbiamo sempre fatto in passato, portando avanti questa straordinaria storia“.

Altre storie
Rolex a Ferguson per truccare Juventus-Manchester
Clamoroso. Rolex a Ferguson per truccare Juventus-Manchester. Agente italiano interrogato dai magistrati a Londra