Il Napoli sei qualifica se: lo scenario per il passaggio agli ottavi

Napoli Champions League
Ultimo aggiornamento:

Il Napoli si qualifica se. Lo scenario per il passaggio degli azzurri agli ottavi di Champions League presenta due match ball alla squadra di Ancelotti. 

Con una vittoria il Napoli è qualificato, se quella contro il Liverpool ad Anfield sembra proibitiva la stessa cosa non si può dire per quella contro il Genk in casa nell’ultimo e forse decisivo turno.

Ottavi Champions League

Il Napoli si qualifica se. Con qualche opportuno gesto scaramantico i tifosi del Napoli stanno cercando di capire quali potrebbero essere le combinazioni possibili. Il Napoli di Carlo Ancelotti si qualifica sicuramente con una vittoria. Vincere ad Anfield contro il Liverpool o contro il Genk nell’ultima giornata di questo girone. Se il Napoli dovesse vincere in Inghilterra sarà ininfluente il risultato del Salisburgo per determinare la qualificazione del Napoli. Gli azzurri hanno altre combinazioni per qualificarsi agli ottavi di Champions League con un turno di anticipo: qualora il Napoli dovesse perdere o pareggiare con il Liverpool allora dovrebbe sperare in una mancata vittoria del Salisburgo che gioca fuori casa con il Genk.

Il Napoli si qualifica se

Il Genk attualmente è ultimo in classifica ed all’andata ha subito una pesante sconfitta con il Salisburgo. Un 6-2 che la squadra belga vorrebbe cercare di vendicare, qualora dovesse riuscire a vincere allora il Napoli sarebbe qualificato, poiché un eventuale arrivo a pari punti tra gli azzurri e la formazione austriaca darebbe l’accesso al prossimo turno al Napoli, dato che la squadra di Ancelotti è avanti per quanto riguarda gli scontri diretti. Inoltre c’è un’altra combinazione utile per il Napoli: qualora gli azzurri dovessero pareggiare ad Anfiled ed il Salisburgo dovesse battere il Genk, allora al Napoli basterebbe un pareggio nell’ultima sfida di Champions League al San Paolo. Certo il pareggio del San Palo proprio con il Salisburgo ha complicato i piani di Ancelotti, ma quella mancata vittoria ha anche provocato la reazione dei giocatori e l’ammutinamento, episodio che pare si stia cercando di ricomporre con De Laurentiis che venerdì incontrerà la squadra.

Liverpool-Napoli: le probabili formazioni

Archivi