Editoriali calcio Napoli

Il Napoli deve crederci: scontri diretti e quinta squadra riaprono la corsa Champions

Il Napoli torna a vincere e convincere dopo mesi bui. Scontri diretti, più la possibile quinta squadra UEFA, riaprono la corsa Champions per Calzona.

Il Napoli ha finalmente ritrovato la vittoria convincente che tanto era mancata in questa stagione travagliata. Il 2-4 sul campo del Monza ha riacceso le speranze degli azzurri di centrare un insperato obiettivo: la qualificazione alla prossima Champions League. Un traguardo che fino a poche settimane fa sembrava un miraggio, ma che ora potrebbe tornare concretamente alla portata di Calzona e dei suoi uomini.

La rincorsa alla quinta squadra UEFA

Oltre al brillante secondo tempo di Monza, a ridare fiducia al Napoli è il buon momento del calcio italiano nelle coppe europee. Con 4 squadre ancora in corsa tra Europa e Conference League, l’Italia occupa il primo posto nel ranking UEFA che potrebbe garantire l’agognata quinta qualificata in Champions per il 2023/24.

Gli scontri diretti decisivi

Un fattore chiave saranno gli scontri diretti. Il cammino del Napoli in questa stagione è stato fallimentare contro le big, ma restano due impegni cruciali al Maradona: contro la Roma a fine aprile e il Bologna a metà maggio. Due gare da non fallire per ribaltare il trend negativo e avvicinarsi all’obiettivo.

Il Napoli deve crederci: scontri diretti e quinta squadra riaprono la corsa Champions

Il calendario relativamente agevole

Oltre ai due scontri diretti in casa, il Napoli dovrebbe trovare sulla carta impegni abbordabili contro Frosinone, Empoli, Udinese e Lecce prima del rush finale di stagione. Un calendario che Calzona deve assolutamente sfruttare.

La corsa a due per il quarto posto

Al momento, gli azzurri inseguono il quarto posto occupato dal Bologna a quota 58 punti, con la Roma quinta a 55. Un distacco importante ma non incolmabile, soprattutto con gli scontri diretti ancora da giocare.

L’entusiasmo della striscia convincente

L’ottima prova di Monza ha riacceso l’entusiasmo dopo mesi difficili. Se il Napoli dovesse inanellare una serie positiva di risultati, la fiducia nell’impresa potrebbe crescere ulteriomente. Lo spettro di una clamorosa rimonta non è più un’utopia.

Insomma, la rincorsa del Napoli verso l’agognata qualificazione Champions è tutt’altro che un’impresa impossibile. Tra la possibilità della quinta squadra UEFA, il calendario e soprattutto gli scontri diretti conclusivi, gli azzurri hanno tutte le carte in regola per crederci fino all’ultima giornata.

Il Napoli deve crederci: scontri diretti e quinta squadra riaprono la corsa Champions

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.