Varie-Calcio

Fallo di mano, cambia la regola. L’Ifab modifica il regolamento per i tocchi di mano.

Il fallo di mano nelle modifiche al regolamento da parte dell’IFAB. Le nuove regole entreranno in vigore a luglio. Si ai cinque cambi ai Mondiali

Nuove regole per il fallo di mano.

I tocchi di mano, croce e delizia degli arbitri subiscono ancora una volta una variazione delle regole. Secondo quanto stabilito dall’Ifab: E’ fallo se il pallone viene colpito volontariamente. Per esempio muovendo la mano o il braccio verso la palla, se il tocco è accidentale il gol è valido.
L’organo che stabilisce qualsiasi modifica e innovazione delle regole del gioco del calcio a livello internazionale giudica non punibili i falli di mano accidentali: “Il tocco di mano accidentale che porta a segnare un gol o ad avere un’opportunità di segnare un gol non sarà più considerata un fallo“.

Secondo quanto sancito dall’Ifab gli arbitri sono esortati a giudicare valutando la posizione delle mani e delle braccia quando una palla viene colpita con il braccio o la mano.
La mossa dell‘International Football Association Board fa seguito alle polemiche generate negli ultimi tempi. Poiché l’interpretazione dei falli di mano non è sempre stata coerente a causa di applicazioni errate del regolamento. I membri dell’Ifab hanno confermato che non ogni tocco della mano del braccio di un giocatore con la palla è un fallo.

Fallo di mano: Modifiche al regolamento, quando entreranno in vigore

Le modifiche al regolamento sui falli di mano entreranno in vigore dal 1° luglio. L’Ifab ha anche dato il via libera all’uso di cinque sostituzioni durante la Coppa del Mondo 2022.
Il calendario congestionato a causa della pandemia ha permesso, nel corso delle varie competizioni, di dare alle squadre due sostituzioni aggiuntive a partita.

Attualmente la regola dura fino a luglio 2022 per le competizioni per squadre nazionali, ma l’IFAB ha affermato che “resterà fase di revisione”.

 

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.