ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Di Lorenzo a Kiss Kiss Napoli: “Vogliamo la Coppa Italia. Challenge ottima soluzione, sogno l’Europeo”

Giovanni DI Lorenzo San Paolo

Giovanni Di Lorenzo difensore del Napoli parla ai microfoni di Radio Goal su Kiss Kiss Napoli. La Coppa Italia tra gli obiettivi del club partenopeo.

La sfida con l’Inter e la Coppa Italia sono temi di estrema attualità per Giovanni Di Lorenzo, difensore tuttofare del Napoli. Un avvio di stagione incredibile quello del calciatore ex Empoli che sia con Ancelotti che con Gattuso è diventato una pedina inamovibile dello scacchiere azzurri. Di Lorenzo ai microfoni di Radio Goal parla proprio della sfida con l’Inter in Coppa Italia: “Siamo stati bravi a stare corti a colpire appena potevamo. Dobbiamo fare una prova di grande carattere anche nella gara di ritorno, perché la Coppa Italia è un nostro grande obiettivo“. Prima del match di semifinale, però, il Napoli dovrà vedersela in campionato con il Cagliari. La sfida con la squadra di Maran “sarà complicata, ma noi siamo pronti e vogliamo continuità ai risultati” dice Di Lorenzo.

Ripartire in campionato

Con la parola continuità il difensore del Napoli condivide esattamente quello che chiede Gattuso da tempo, ecco perché gli azzurri vogliono pensare ad una partita alla volta. “Barcellona? Affrontare Messi e gli altri sarà bellissimo ma ora ci vogliamo concentrare sul campionato, è assolutamente necessario restare concentrati per riuscire a riprenderci anche in Serie A“. Proprio il massimo campionato italiano potrebbe presto essere una delle nazioni ad ospitare la sperimentazione per il challenge, il cosiddetto Var a chiamata, magari per smorzare le tante polemiche come quelle su Giua o sul rigore concesso a Ronaldo in Milan-Juventus. “La chiamata da parte degli allenatori può essere un ottimo strumento. Var? Andrei sempre a controllare per sicurezza“. In chiusura con Di Lorenzo si parla del futuro personale, magari con la Nazionale ed il sogno Europei 2020: “Ringrazio Ancelotti e Gattuso per la fiducia che mi danno. Gli Europei sono un sogno, starà a me convincere il ct Mancini“.

Archivi