Milano finanza: De Laurentiis potrebbe vendere il Napoli. C’è il Bari

DE LAURENTIIS VENDERE NAPOLI

Secondo Milano Finanza, De Laurentiis potrebbe vendere il Napoli. Lo scarso feeling con la piazza partenopea e l’acquisto del Bari, potrebbero spingere il patron a cedere il club

Aurelio De Laurentiis potrebbe vendere il Napoli, l’ipotesi arriva da una delle fonti più autorevoli sul fronte economico-finanziario: MILANO FINANZA.

Il giornale specializzato, in un articolo a firma di Andrea Monatanari, ha analizzato  la situazione di diversi club, partendo dalla cessione della Roma, che può fruttare a una plusvalenza fino a 100 milioni.

Secondo MF, il tycoon Usa non è l’unico che guadagna I casi di Percassi, Cairo, Lotito e De Laurentiis, che potrebbe vendere il Napoli.

Il re dei cinepanettoni (Filmauro) e patron del Napoli ha sempre dimostrato che con il calcio si può guadagnare, pur non vincendo scudetti né coppe. La sua gestione, iniziata nel 2004 con l’acquisto del club dal fallimento e con un esborso di 16,5 milioni.

Per De Laurentiis e il Napoli  dieci dei 15 bilanci si sono chiusi in utile – l’ultimo, il 2018-2019, ha registrato profitti per 29,16 milioni, e il saldo totale è positivo per 128,8 milioni.

Il merito è legato alle plusvalenze, come le ultime dure registrate con la cessione di Jorginho (oltre 55 milioni di guadagno netto) e di Hamsik (quasi 20 milioni)”.

DE LAURENTIIS POTREBBE VENDERE IL NAPOLI

Negli ultimi tempi, tuttavia, le vittorie iniziano a scarseggiare. Il feeling tra la piazza partenopea e De Laurentiis non è più quello di qualche anno fa. Così da tempo circolano voci sempre più insistenti di un suo possibile disimpegno dal club.

Tanto più che nell’estate 2018 ha rilevato, sempre da un fallimento, il Bari, che ora milita in Lega Pro e ambisce al ritorno in A. Nel qual caso il patron della Filmauro dovrà liberarsi del Napoli che, in scia alla trattativa per la vendita della Roma, può essere il dossier caldo del 2020“.

Archivi