Borriello assessore Sport: “Ancora problemi per la convenzione col Napoli”

Il punto sull'accordo per il San Paolo del delegato del Comune di Napoli sulla questione

L’assessore allo Sport del Comune di Napoli, Ciro Borriello è intervenuto ai microfoni di Radio Marte per parlare della questione sediolini rotti al San Paolo, ma ha fatto il punto sui problemi che ancora non permettono la firma della convenzione tra amminsitrazione pubblica e Società Sportiva Calcio Napoli.

Sediolini San Paolo

Proprio domenica scorsa in occasione della sfida con il Brescia alcune immagini di sediolini rotti al San Paolo, hanno fatto riaccendere la polemica su questo problema: “Voglio tranquillizzare tutti, accade in ogni stadio d’Italia. E’ fisiologico che ci sia qualche sediolino rotto in ogni match e per questo abbiamo oltre 3mila sedioli che andremo a cambiare di volta in volta. Nella verifica post gara, andiamo a cambiare i sediolini danneggiati” ha fatto sapere Ciro Borriello, assessore allo Sport del Comune di Napoli.

La firma sulla convenzione

Manca ancora l’intesa definitiva tra la Società Sportiva Calcio Napoli e l’amministrazione comunale di Napoli per la firma sulla convenzione per l’utilizzo dello Stadio San Paolo. Secondo quanto riferito da Borriello “attualmente non c’è alcuna convenzione in atto col calcio Napoli, ma tutti sappiamo che la responsabilità di tutto ciò che avviene durante la partita è a carico di chi gestisce l’evento. La firma non c’è stata ancora sulla convenzione, ma non c’è un nodo, ci sono solo piccole questioni da risolvere. De Laurentiis sa bene che se non firma, usufruirà del San Paolo partita per partita pagando il 10% degli incassi”. L’assessore allo Sport fa anche sapere che nell’accordo “la pulizia sarà a carico del calcio Napoli, al momento è a carico nostro, ma sarà un costo che verrà addebitato alla società.I tabelloni sono gestiti da noi attualmente, ma non abbiamo la licenza per trasmettere le immagini della partita che sono di proprietà del calcio Napoli e quindi non possiamo ad esempio trasmettere le immagini del gol”.

Altre storie
koulibaly non lascia Napoli
Koulibaly non lascia Napoli: “Resto per vincere, ecco i miei obiettivi”