Torino, Cairo: “Mazzarri carico per la sfida al Napoli. Il mio parere su Verdi”

Torino, Cairo: "Mazzarri carico per la sfida al Napoli. Il mio parere su Verdi"

Urbano Cairo parla della gara di serie A tra Torino e Napoli. Il presidente granata sprona Mazzarri e carica Verdi.

Torino-Napoli, gara valida per la settima giornata si Serie A, è un crocevia importante per le due squadre.

Gli azzurri vogliono mettersi alle spalle le polemiche sul caso Insigne. Le ultime prestazioni del Napoli, sono state deludenti, Ancelotti è corso ai ripari e potrebbe presentare allo stadio “grande Torino” il modulo 4-3-3.
I granata ritroveranno Mazzarri dopo la squalifica e un Simone Verdi che vorrà ben figurare contro la sua ex squadra.
Il presidente del Torino, Urbano Cairo, ai microfoni della Gazzetta dello sport, ha parlato della sfida contro il Napoli:

Mazzarri sarà al suo posto? Certo, avere in panchina il nostro mister è una gran bella cosa. Mi fa piacere per lui, che vive la partita intensamente ed è per questo che a volte eccede per temperamento: ora sarà caricatissimo, immagino ci tenesse molto a non mancare col Napoli. E mi fa piacere per la squadra perché averlo a bordo campo è certamente un valore aggiunto: trasmette grinta e valori positivi”.

Alla vigilia di una partita di cartello come questa cosa si dice a una squadra?

“Conosciamo la forza del Napoli, e quindi sul valore degli avversari c’è poco da dire”.

Forse per Simone Verdi si tratta di una serata speciale visto che ha appena lasciato Napoli…

“È indubbiamente in fase di crescita. Si sta ambientando, ha cominciato ad avere più minuti a disposizione e ha già fatto vedere alcune delle sue qualità. Lascio tranquillo anche Verdi, non è il caso di definirlo il protagonista più atteso, non voglio che avverta pressioni”.

Torino-Napoli, nell’intervallo spettacolo acrobatico

Sarà un weekend ricco di iniziative in occasione di Torino-Napoli, si vivrà un momento emozionante, con uno spettacolo acrobatico che lo sponsor dei granata offrirà durante l’intervallo. «Ciò che avverrà tra il primo e il secondo tempo della partita è qualcosa di unico, che non è mai successo in nessuno stadio – assicura Anna Marras, direttore HR di EdiliziAcrobatica».

false
Leggi Anche
de laurentiis esonerare ancelotti
Gazzetta. De Laurentiis voleva esonerare Ancelotti. Un gesto dell’allenatore non è piaciuto alla società