napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Intervista a Gianluca Di Maro presidente dell’associazione Let’s Think

Intervista al presidente dell’associazione Let’s Think Gianluca Di Maro,

Gianluca parlaci dell’associazione Let’s Think:

LET’S THINK – LIVING AN IDEA” è un’ Associazione di puro volontariato, indipendente, apartitica e senza fini di lucro.
Si propone di realizzare progetti che diano alla vita una qualità quanto più possibile rispondente ai bisogni della società contemporanea.
Si prefigge di valorizzare le risorse umane e ambientali già presenti sul territorio e di sollecitare la nascita di altre. Si rivolge a tutte le persone interessate a promuovere la cultura della legalità, dell’arte, dell’educazione, dell’integrazione sociale e solidarietà, nel rispetto dell’uomo e dell’ambiente al fine di costruire modelli culturali tesi a migliorare la qualità della vita.
Numerosi sono stati i progetti educativi sviluppati insieme a comunità, case famiglia e centri di accoglienza a favore di persone socialmente svantaggiate, per favorire dignitosamente il percorso di potenziamento delle proprie capacità costruttive.
Interventi di sostegno al processo di crescita dei bambini e degli adolescenti nelle scuole per valorizzare le creatività dei singoli attraverso attività artistiche e socio-culturali sono stati realizzati con cura e dedizione.L’incentivazione alla rivalutazione degli spazi pubblici e privati di interesse storico e culturale, abbandonati, per restituirli alla cittadinanza sottoforma di bene comune è un impegno costante e duraturo per non perdere il contatto vivo con le nostre radici.
Gli intenti dell’associazione sono stati promossi e lo saranno anche attraverso l’organizzazione di sagre eno-gastronomiche, spettacoli d’arte, musica, teatro, scultura e pittura. Grazie a processi di concertazione con la pubblica amministrazione in merito agli scopi perseguiti dall’associazione, la stessa ha goduto (e gode tutt’ora) di una stima e di un riconoscimento diffuso che ha garantito il supporto morale di organizzazioni di rilievo Nazionale ed Internazionale.

 

Qual’è la storia dell’associazione?
In diversi anni di attività svolte sul territorio locale, l’associazione, insieme ad artisti ed amici si è impegnata a promuovere e sostenere la cultura della legalità, dell’integrazione sociale e solidarietà, basata sul rispetto dell’uomo e dell’ambiente al fine di costruire modelli interculturali tesi a perseguire il bene comune per migliorare la qualità della vita.
Numerosi sono stati i progetti educativi sviluppati insieme a comunità, case famiglia e centri di accoglienza a favore di persone socialmente svantaggiate, per favorire dignitosamente il percorso di potenziamento delle proprie capacità costruttive.
Interventi di sostegno al processo di crescita dei bambini e degli adolescenti nelle scuole per valorizzare le creatività dei singoli attraverso attività artistiche e socio-culturali sono stati realizzati con cura e dedizione.
L’incentivazione alla rivalutazione degli spazi pubblici e privati di interesse storico e culturale, abbandonati, per restituirli alla cittadinanza sotto forma di bene comune è un impegno costante e duraturo per non perdere il contatto vivo con le nostre radici.

Altri obiettivi dell’associazione sono favorire la nascita di nuove reti di cooperazione e sostenere il lavoro di quelle già esistenti sul territorio locale, nazionale ed internazionale.
Promuovere percorsi di formazione sui temi individuati dall’associazione, anche attraverso lo scambio e la condivisione di esperienze pedagogico-culturali.

Che cos’è il progetto “Oltre i muri”?

OLTRE I MURI” è un progetto di integrazione sociale tra minori a rischio, diversamente abili e società civile. Nasce dalla sinergia di artisti e volontari dell’associazione LET’S THINK per rispondere al bisogno civico di realizzare progetti culturali educativi,artistici, che siano spunto di riflessione sia per chi li realizza sia per chi li vede realizzati.
Un modo alternativo di vivere la strada, i luoghi e i non luoghi della periferia, della città in cui si vive, si lavora, si pensa.

Rivolto ai ragazzi ospiti presso strutture rieducative residenziali e semiresidenziali, per minori a rischio di devianza sociale e ai diversamente abili, della Regione Campania, il programma OLTRE I MURI mira a promuovere la cultura dell’integrazione sociale, della legalità, cittadinanza attiva,solidarietà, non violenza, salvaguardia ambientale, progresso etico, attraverso lo scambio, in rete, sinergico, delle risorse peculiari dei soggetti coinvolti (associazioni, cooperative, scuole, organizzazioni pubbliche e private) col supporto degli enti locali.

Nel caso specifico LET’S THINK organizza laboratori di pittura finalizzati alla decorazione artistica di edifici pubblici e privati, villette comunali, stadi, strade, scuole, ponti secondo l’approccio di ricerca-azione di tipo qualitativo.
Le realizzazioni artistiche saranno dichiarate opere culturali della città, col simbolico gesto di affissione della targa da parte del Sindaco del territorio su cui si interviene.

Il progetto itinerante, “OLTRE I MURI”, ha realizzato le seguenti tappe:

• Agosto 2011, “UNDERGROUD UP EVENT, I° Edizione del concerto di solidarietà “OLTRE I MURI”. Piazzale della Stazione Metropolitana di Mugnano di Napoli: giornata della solidarietà dell’arte e della cultura metropolitana. Artisti di strada, musicisti di rilievo Nazionale, writers, associazioni per la tutela dei diritti delle donne, degli anziani, dei diversamente abili, dei minori a rischio e società civile insieme per dipingere i muri esterni alla stazione metropolitana di Mugnano di Napoli. A conclusione dell’evento un concerto di solidarietà. Partecipazione e patrocinio del Comune di Mugnano di Napoli e dell’azienda MetroCampania Nord/Est. Evento sponsorizzato da imprese locali.

• Novembre 2011, “RIGENERAZIONE CULTURALE” via Crispi Mugnano di Napoli: una Tre giorni di arte di strada. Artisti di strada, musicisti di rilievo Nazionale, writers, associazioni per la tutela dei diritti delle donne, degli anziani, dei diversamente abili, dei minori a rischio e società civile insieme per dipingere l’intera facciata di un palazzo privato. Il tema raffigurato è stato il rispetto di Madre Natura. Evento autofinanziato.

• Dicembre 2011, II° Edizione del concerto di solidarietà “OLTRE I MURI” (concerto di Natale) Artisti di strada, musicisti di rilievo Nazionale, writers, associazioni per la tutela dei diritti delle donne, degli anziani, dei diversamente abili, dei minori a rischio e società civile insieme per dipingere i muri esterni alla stazione metropolitana di Mugnano di Napoli. A conclusione dell’evento un concerto di solidarietà. Partecipazione e patrocinio del Comune di Mugnano di Napoli e dell’azienda MetroCampania Nord/Est. Evento sponsorizzato da imprese locali.

• Febbraio 2012, “GREEN REVOLUTION” Isola Ecologica: inaugurazione della nuova Isola Ecologica del Comune di Mugnano di Napoli, via Nuova S. Giovanni. Manifestazione promossa dalla Pubblica Amministrazione con la partecipazione della cittadinanza, delle scuole del territorio e delle associazioni no profit per divulgare la cultura della raccolta differenziata dei rifiuti per una sostenibilità ambientale condivisa. Durante la manifestazione è stata dipinta tutta l’area dell’isola ecologica insieme ad un gruppo di 100 bambini del territorio col supporto degli artisti/writers dell’associazione LET’S THINK. Evento sponsorizzato da imprese locali.

• Marzo-Maggio 2012 “COLORANDO”: I Circolo didattico Villaricca-Napoli colorazione dei muri interni ed esterni del plesso scolastico insieme ai bambini della scuola in oggetto, ai diversamente abili del Centro Socio Educativo dell’ambito ASL NA1 dei Comuni di Mugnano-Melito-Villaricca-Qualiano-Calvizzano e i minori a rischio del nostro territorio.

• Giugno 2012 Maggiolone_Motorshow_Villaricca 3 Giugno 2012

• Giugno 2012 Residenza Sanitaria Assistenziale x anziani_Rione Traiano_ Soccavo_ 25 giugno 2012

• La Spiaggia dei fuochi_ 27Luglio 2012_ Fusaro_Bacoli evento ludico ricreativo a favore dei minori ospiti presso la casa famiglia NUOVA EMMAUS. Promosso dagli imprenditori aderenti al progetto Napoli Nord, Let’s Think partecipa attivamente coinvolgendo gli artisti del progetto OLTRE I MURI per colorare una gli spogliatoi della spiaggia adiacente la casa famiglia in oggetto. La serata è animata anche da artisti musicisti e clown. Solidarietà e arte per stare vicino ai più deboli.

• Villetta comunale Rodari , mugnano di Napoli, 24 ottobre 2012

• Filippo illuminato scuola secondaria di primo grado, Mugnano di Napoli, 7-20 Dicembre 2012

• Villetta comunale Rodari, Mugnano di Napoli, 21-23 Dicembre 2012

• LUGLIO 2013 “COLORANDO II° edizione progetto DECORIAMO”: I° Circolo didattico Villaricca-(Na) . Colorazione dei muri interni ed esterni del plesso scolastico insieme ai bambini della scuola in oggetto, col la collaborazione dell’associazione per la psicologia “SET ME FREE”

• 2013. “ UN PONTE OLTRE I MURI”. Colorazione del ponte della metropolitana linea 1 Stazione Chiaiano
insieme ai bambini del territorio, ai diversamente abili dell’associazione AUGURABILE col la collaborazione dell’associazione per la psicologia “SET ME FREE”, Centro per la Giustizia Minorile della Campania-Comunità Pubblica per minori “Don Peppino Diana” in partenariato col Comune di Napoli e Metronapoli.

Grazie mille per l’intervista, vi invitiamo a visitare il sito web dell’associazione Let’s Think

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetto Leggi di più