Varie-Calcio

Inter in crisi e piena di debiti: Zhang deve cedere la società

L’Inter di Zhang è in crisi finanziaria e se a breve termine si è trovata una soluzione, la cessione è inevitabile come scrive Corriere dello Sport.

L’Inter di Antonio Conte viaggia verso lo scudetto la società di Zhang va verso la cessione. Ci sono due anime, che sono essenzialmente un unicum, ma che viaggiano su due binari diversi: quello sportivo e quello finanziario e strategico. Secondo quanto riferisce Corriere dello Sport il presidente Zhang ha trovato una soluzione per le scadenze Uefa di marzo, da ottemperare per partecipare alle coppe europee 2021-22. I nerazzurri hanno maturato debiti nel 2020 (tra cui anche quelli relativi ad Hakimi col Real Madrid) ma che verranno onorati. Secondo Corriere dello Sporti ci sono due strade: “Ottenere i 55 milioni non ancora pagati dagli sponsor asiatici oppure, più probabilmente, un finanziamento soci/aumento di capitale”.

Ma le scadenze di marzo non sono l’unico problema dell’Inter di Zhang che nel lungo periodo vede la cessione inevitabile, anche perché la Uefa in questo momento consente di posticipare il pagamento degli stipendi o di non pagare il 15% dei salari del 2020, ma a giungo dovrà essere tutto in ordine. Il presidente cinese sta valutando la proposta fatta Bc Partner ma la trattativa non è ancora entrata nel vivo.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.