De Laurentiis: “ho rifiutato 900 milioni per il Napoli. Quagliarella soluzione romantica”

De Laurentiis: "ho rifiutato 900 milioni per il Napoli. Voglio Quagliarella"

Aurelio De Laurentiis rifiuta 900 milioni per il Napoli.  Il patron azzurro apre al ritorno di Quagliarella.




Aurelio De Laurentiis ha rilasciato una lunga intervista al corriere dello sport. Il presidente del Calcio Napoli, ha parlato del club azzurro, rivelando di aver rifiutato 900 milioni di euro per il Napoli. De Laurentiis ha parlato anche del mercato, in particolare di Lozano, Ilicic e Castagne e ha aperto ad un ritorno di Quagliarella con la maglia del Napoli.

De Laurentiis rifiuta 900 milioni per il Napoli

“Giorni fa mi si è avvicinato un signore con fare amichevole ma anche circospetto. Sai, Aurelio, ho la possibilità di presentarti un acquirente che avrebbe intenzione di offrirti 900 milioni di Euro per il Napoli. Ho sorriso e ho ribadito quello che ho detto ripetutamente: il Napoli non è in vendita. Non ho nessuna intenzione che si possa correre il rischio di ricreare quelle situazioni che hanno poi portato al declino. Qui c’è soltanto bisogno di un uomo con la capacità di tenere la rotta giusta”.

De Laurentiis: "ho rifiutato 900 milioni per il Napoli. Voglio Quagliarella"

Il mercato del Napoli: Lozano, Ilicic e Castagne

Lozano, Ilicic e Castagne? Noi abbiamo una gradualità di interventi: ci sono calciatori in organico di qualità e anche giovani, penso a Ounas, Verdi, Diawara e ce ne sono altri in giro, e penso a Inglese e a Rog ma non solo a loro, Bisogna innanzitutto verificare certe situazioni.

Ma siamo consapevoli di dover intervenire, ad esempio, in difesa, sulle fasce…A centrocampo non sarà semplice, ma aspettiamo; e in attacco, onestamente, abbiamo l’ira di Dio”.


De Laurentiis apre al ritorno di Qualgliarella al Napoli

“Credo che Quagliarella meriterebbe occasione di tornare al Napoli. Io penso che non sia una questione economica né per noi e neanche per lui, ma una soluzione romantica per chiudere la propria carriera in quella Napoli che lui, per quello che gli è successo, non ha potuto vivere come avrebbe voluto, e cioè gioiosamente”.

Altre storie
Genk, il presidente: "Koulibaly? non mi aspettavo diventasse così forte"
In Germania vogliono Koulibaly. Quanti top club sul difensore!