Calciomercato Napoli

Bagni: “Aubameyang e Witsel al Napoli era tutto fatto, Sarri bocciò i giocatori”

Axel Witsel e Pierre-Emerick Aubameyang potevano essere calciatori del Napoli, lo riferisce Salvatore Bagni ai microfono di Tele A.

Salvatore Bagni svela un retroscena di calciomercato: “Axel Witsel e Pierre-Emerick Aubameyang potevano giocare a Napoli, ma Maurizio Sarri bocciò l’operazione” dice l’ex centrocampista partenopeo che assicura: “Posso confermare tutto, perché in quel caso collaborai a quelle operazioni“. Proprio ai tempi di Sarri ci furono molte indiscrezioni di mercato sui nomi di Witsel e Aubameyang, voci insistenti che parlavano della possibilità che i due giocatori vestissero la maglia azzurra, dopo qualche anno viene ulteriormente confermata da Bagni la trattativa di calciomercato.

Ma Bagni svela ulteriori retroscena sul possibile arrivo al Napoli di Witsel e Aubameyang e dice: “Con il procuratore Oscar Damiani avevamo un accordo praticamente fatto con De Laurentiis per l’acquisto dell’attaccante, un affare da 13 milioni di euro. Sarri però non volle portarlo nel suo Napoli perché lo considerava un esterno e non una punta. Quindi il giocatore andò al Borussia Dortumund e fece tanti gol, il club tedesco in seguito lo ha poi rivenduto ad 80 milioni di euro. Sarri – conclude Bagni a Tele A- si oppose anche all’arrivo di Witsel, il centrocampista non veniva considerato idoneo nel suo gioco“.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.