Varie-Calcio

Calvarese show con la Juventus, c’è un altro episodio gravissimo in questo campionato. Trentalange fallo parlare

Gianpaolo Calvarese concede un rigore inesistente per fallo su Cuadrado, ma non aveva espulso Ronaldo col Cagliari

Gianpaolo Calvarese quando vede la Juventus inciampa sempre in qualche errore. Sarà una tremenda, assurda, fatalità ma l’arbitro della sezione di Teramo con i bianconeri commette degli errori talmente assurdi, talmente gravi, da far pensar male qualcuno. Durante Juventus-Inter Calvarese si è letteralmente inventato il rigore a favore della Juventus. E’ estremamente evidente come sia Cuadrado a entrare tra le gambe di Perisic e non viceversa. Eppure sia Calvarese che il Var Irrati hanno concesso il rigore per i bianconeri. Una decisione assurda commentante negativamente anche da Del Piero e Costacurta. L’errore è talmente palese da non capire come si possa, con l’ausilio del Var, concedere quel rigore. Eppure con questo penalty decisivo si tiene la Juventus in piena corsa per la Champions League.

Calvarese e Cristiano Ronaldo

Ma la magica storia di Calvarese con la Juventus non finisce qui. In questo campionato vogliamo segnalare un altro episodio molto grave. Vi ricordate del fallo terribile di Cristiano Ronaldo su Cragno nella sfida tra Juventus e Cagliari? Ebbene l’arbitro di quella partita che decise di non espellere Ronaldo, nonostante il fallaccio, era manco a dirlo Calvarese mentre il Var era un altro noto: Chiffi, proprio quest’ultimo sarà in sala Var in Fiorentina-Napoli.

Trentalage fallo parlare

Trentalange fai parlare Calvarese. Lo avevamo chiesto con forza già dopo la mancata espulsione di Cristiano Ronaldo. I tifosi avevano tutto il diritto di sapere perché se un calciatore colpisce con gli scarpini il volto di un avversario non viene espulso. All’ennesimo errore assurdo di Calvarese, chiediamo di nuovo al presidente dell’Associazione Italiana Arbitri, Alfredo Trentalange: fai parlare Calvarese. Ci spieghi come mai non ha visto che Cuadrado cerca palesemente le gambe di Perisic. Sarebbe un gesto di estrema semplicità e di trasparenza per tutto il mondo del calcio. Proprio Trentalange aveva promesso questa trasparenza, ma non l’ha mai messa in pratica.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.