Calcio Napoli

Corbo: “Lozano? Il Napoli sta ancora piangendo per i soldi spesi. Vi dico una cosa sul sostituto di Insigne”

Antonio Corbo ha parlato del Napoli di Spalletti. Il giornalista si è soffermato anche sul Insigne e Lozano.

La sessione invernale di mercato ha già riservato qualche botto, come il passaggio di Lorenzo Insigne al Toronto. A partire dal 1 luglio 2022, infatti, l’attuale capitano del Napoli andrà a giocare nel club canadese con cui ha sottoscritto un contratto fino al giugno 2026. Antonio Corbo ai microfoni di radio Marte ha parlato del momento del Napoli soffermandosi anche su Insigne e Lozano:

“Ieri del Napoli mi è piaciuta una cosa, anche se non ha giocato proprio benissimo: era una squadra equilibrata, ben distribuita in campo e c’erano tantissimi giocatori che erano dei precari e pendolari tra panchina e campo. Quindi il Napoli ieri si è liberato di un alibi, quello delle assenze. Spalletti ha creato una serie di coppie che funzionano molto bene. Ovviamente tutto è agevolato dalla splendida condizione atletica, perché altrimenti si rallenta. De Laurentiis l’anno scorso litigò ferocemente con Gattuso perché il tecnico non voleva mettere Rrahmani in campo. Juan Jesus? Una volta entrato in forma è un signor giocatore.
Mertens e Petagna sono una bella coppia, Spalletti ha creato delle situazioni che funzionano bene. Il fatto che il belga si sia spento lentamente dipende dal fatto che sia calato alla distanza. Per me può rimanere pure fino a 140 anni, io mi limito a raccontare la partita. Nel finale ha sbagliato delle cose che non avrebbe sbagliato se non fosse stato stanco. De Laurentiis vende il Bari? Al momento non credo, sa fare bene il mercato e non venderebbe mai una società in un momento del genere”.

LOZANO FLOP

Antonio Corbo nel corso del suo intervento ha poi aggiunto: “Mancanza di progettualità? Il COVID-19 non molla la presa e incide sull’economia, non si riesce a trovare nemmeno un Presidente della Repubblica.

Sampdoria scarsa? Si parla sempre per sminuire il Napoli, non dimentichiamo che il Napoli ha perso in casa contro Empoli e Spezia, avversarie comunque modeste. Sono retropensieri che non appartengono alla mia visione del calcio.
Sostituto di Insigne? Bisogna vivere proprio alla giornata. Oggi il Napoli deve cercare di spendere bene e poco sul mercato, indovinare i colpi, come ha fatto con Anguissa. Lozano? Il Napoli sta ancora piangendo per i soldi spesi, ha reso poco rispetto a quanto è costato“.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.