Calcio NapoliTutto Napoli

Le statistiche di Napoli-Cagliari sono impressionanti

Le statistiche di Napoli-Cagliari sono impressionanti. Il sito specializzato Whoscored ha pubblicato i dati della gara persa dai partenopei al San Paolo.


Gli azzurri di Carlo Ancelotti hanno tirato ben 30 volte verso la porta difesa dall’ex romanista Olsen, contro le 5 dei Sardi.

Le statistiche di Napoli-Cagliari sono impressionanti

NAPOLI, MIGLIOR ATTACCO E PEGGIOR DIFESA

Secondo quanto emerge dalle statistiche di Napoli-Cagliari, gli azzurri sono la squadra con il miglior attacco della serie A, 13 reti realizzate,  ma ha anche una delle peggiori difese, nonostante la coppia Koulibaly-Manolas. Gli uomini di Maran hanno messo in evidenza i limiti difensivi del Napoli, nell’unica azione degna di nota concretizzata da Castro.

ALLARME PER ANCELOTTI

La squadra messa in campo da Carlo Ancelotti, secondo le statistiche di Napoli-Cagliari, nel corso del primo tempo non è stata in grado di creare occasioni nitide, solo Insigne è riuscito a impegnare Olsen dall’interno dell’area nei primi 45′ di gioco.

Nel secondo tempo, il Napoli ha aumentato la pressione bloccando il Cagliari nella propria metà campo, e le occasioni da goal sono aumentate. Ancelotti ha inserito Llorente e Milik per offrire nuovi sbocchi alla manovra d’attacco, ma poi sono subentrate ansia e frenesia, nemiche della razionalità calcistica – e non solo calcistica. Alla fine, è giusto dire che il Napoli ha dominato la partita, ma non è riuscito a concretizzare la sua superiorità.


IL NAPOLI PERDE PUNTI E CERTEZZE

Lo 0-1 premia eccessivamente il Cagliari, certo, ma soprattutto toglie al Napoli alcune delle certezze costruite in questo avvio di stagione, oltre a tre punti che pesano già tanto nel distacco da Juventus (4 lunghezze) e Inter (6 lunghezze).

 

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.