TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Tuttojuve attacca il Napoli e difende l’Atalanta: “A Napoli, maestri del chiagni e fotti”

tuttoJuve napoli atalanta

Tuttojuve attacca il Napoli e difende l’Atalanta. Il sito di fede bianconera la fa ancora una volta fuori dal vaso.

Puntuale come un attacco di diarrea dopo una fagiolata,  arriva il commento di TuttoJuve su Napoli-Atalanta con l’immancabile attacco alla città.

Tuttojuve come il miglior agente patogeno tenta d’insidiarsi nelle menti dei tifosi con tutta una serie di preconcetti che farebbero sorridere persino il più imperturbabile dei lettori.

L’articolo, ovviamente senza firma, come nello stile del giornale Juventino, propone tutta una serie di scuse a salvaguardia dell’Atalanta, e l’immancabile paura sul ricorso del Napoli.

Procediamo con ordine, il senza firma scrive: “Il Napoli strapazza l’Atalanta dei miracoli allo Stadio San Paolo. Un risultato per certi versi sorprendente, ma non troppo se si analizza quanto avvenuto negli ultimi giorni. Gasperini, infatti, ha dovuto lavorare nelle ultime due settimane senza i suoi titolari, con ben 13 nazionali impegnati in giro per il mondo. Per contro, Gattuso, ha avuto tutta la rosa a disposizione e quindi ha potuto preparare al meglio la gara, grazie a quel famoso e contestato provvedimento della Asl che ha poi portato all’isolamento fiduciario del gruppo azzurro. Risultato: squadra bella riposata, al contrario di un’Atalanta apparsa invece spompata nelle gambe e nella testa”.

Non è finita, perché il repertorio di cazzate di  tuttoJuve è praticamente inesauribile: ““Ora ci manca solo che il buon Sandulli riveda la sentenza del giudice sportivo Gerardo Mastrandrea e annulli il 3-0 a tavolino a favore della Juventus, consentendo agli azzurri di giocare la partitissima della terza giornata (con i vari giocatori recuperati) e magari annullando anche il punto di penalizzazione. Stai a vedere che i “maestri” del chiagni e fotti” – gli unici ad aver violato le regole – dopo aver piagnucolato per essere stati sconfitti, penalizzati e danneggiati, saranno alla fine quelli più avvantaggiati?”.

Il titolo di maestri del chiagni e fotti ci è stato scippato da tempo, proprio da tuttojuve e il mondo che rappresenta, tra bidoni al posto del cuore, you pay, passeggiate con gli arbitri, audio del var spariti  ed esami taroccati, siamo calati di molte posizioni in questa classifica.

Come disse una volta l’avvocato Agnelli: “Non lo scriva, o se lo scrive, lo metta giù con garbo: Roberto Baggio è il più grande giocatorino che abbia conosciuto. Gli voglio bene“.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

 

 

 

Archivi