Silver Mele: “Ecco perchè il Napoli dovrebbe essere il partito di tutti…”

A Sarri e ai suoi ragazzi dovrebbero intitolare piazze e strade

Silver Mele: “Ecco perchè il Napoli dovrebbe essere il partito di tutti…”. il Napoli di Sarri merita di essere il partito da sostenere: nell’azzurro di questa maglia si cela il sogno del temerario che soltanto attraverso l’idea di calcio, l’unica davvero percorribile, si è messo in testa di scalzare i potentati.

NAPOLI. La maglia azzurra, il sogno, il Napoli. La squadra di sarri l’unico antidoto contro il virus del potere. è questo il pensiero del giornalista di Canale  8 Silver Mele.

L’URLO DI UNA RIVOLUZIONE

Veemente e squarciante, proprio come l’urlo di una rivoluzione. Ma anche armonico, fluido, perfettamente ordinato come lo spartito musicale di un capolavoro che va intonato, ben oltre le difficoltà e le buche del destino. Il Napoli che surclassa la Lazio nel secondo tempo di rara intensità è forse l’atto più bello della stagione dei record.

A SARRI E AI SUOI RAGAZZI DOVREBBERO INTITOLARE PIAZZE E STRADE

Il calcio italiano,  a Sarri e ai suoi ragazzi dovrebbe davvero intitolare piazze e strade. Nell’omologazione cui sfugge la solita Juventus, simbolo del potere che vince sempre o quasi alla sua maniera, il sabato di Fuorigrotta ha le sembianze di un autentico spartiacque. Si perché la tensione dell’avvio di gara ad handicap, con il gol di De Vrj a ribadire una nuova tendenza, tutt’altro che positiva ad incassare gol dopo pochissimo tempo, era anche figlia delle congiunture di certo sfavorevoli.

FENOMENO DI STUDIO PER I CALCIOFILI

La Juve da rimontare, il nuovo crac del ginocchio di Ghoulam, l’indisponibilità all’ultimo secondo di Chiriches e il primo impiego stagionale di Tonelli. Oltre naturalmente al malumore di quei tifosi prontissimi a dare addosso ad una società uscita a mani vuote dal mercato di gennaio. E invece il gol di Callejon, imbeccato al millimetro da Jorginho in chiusura di primo tempo, ha letteralmente stappato il Napoli. Tornato ad essere nella ripresa fenomeno di studio per i calciofili che vadano oltre le censure del tifo.

IL NAPOLI DI SARRI MERITA DI ESSERE IL PARTITO DA SOSTENERE

C’è orgoglio, cuore e spirito di appartenenza in questo gruppo granitico che vuol provarci fino alla fine, contro il potere di chi è abituato a vincere, sempre e comunque, in ogni modo purchè nessun altro abbia voce. Ecco perché il Napoli di Sarri merita di essere il partito da sostenere: nell’azzurro di questa maglia si cela il sogno del temerario che soltanto attraverso l’idea di calcio, l’unica davvero percorribile, si è messo in testa di scalzare i potentati. La classifica per una volta dice tutta la verità, in attesa di una nuova tappa e di nuove emozioni. Quelle che nessuno mai, negli ultimi anni preordinati del calcio italico, era riuscito a far vibrare con tanta forza.

CONSIGLIATI PER TE