Calcio Napoli e cultura Napoletana

Arrestati boss della movida posillipina. Spuntano foto con Reina e Higuain

Camorra, Bella Vita e calciatori. Arrestati i tre boss della movida posillipina. Spuntano le foto con Reina, Callejon e Higuain tra i loro profili facebook

I tre fratelli Gabriele, Francesco e Giuseppe Esposito, sono finiti in manette nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Napoli per trasferimento fraudolento di valori. Una quarta persona, Salvatore Maggio, è stata arrestata per estorsione e tentata estorsione.

Imprenditori noti come animatori della movida posillipina, e i loro profili facebook aperti a tutti, mostrano alcune foto con i calciatori del Napoli. Reina in primis, poi un ringraziamento a Paolo Cannavaro con tanto di foto di gruppo per avergli presentato una persona come Reina, una foto con Higuain risalente a qualche mese prima del trasferimento alla Juve, e una persino con Maradona quando il campione argentino era a Napoli per lo spettacolo di Alessandro Siani.

Uno degli imprenditori arrestati, spiega in una delle pubblicazioni su Facebook che una sera, mentre era a casa di Reina, la Roma contattò lo stesso portiere del Napoli per intavolare una trattativa. Il portiere, rifiutò e decise di rimanere al Napoli, pur di non accettare le lusinghe di una diretta concorrente.

Che sia chiaro, spiega l’edizione odierna de Il Mattino, che i calciatori del Napoli e lo stesso Maradona restano estranei alle accuse che vengono mosse agli imprenditori finiti in manette, del tutto inconsapevoli di aver frequentato locali oggi al centro di un’inchiesta. Ma che dimostra ancora una volta come il contesto in questione, sia uno spaccato di vita frequentato dai più svariati ambienti.

CONSIGLIATI PER TE