Argentina: tifoso picchiato e lanciato nel vuoto dagli spalti

Argentina: Un tifoso picchiato e lanciato nel vuoto.  Emanuel Balbo, tifoso del Belgrano di Cordoba, è in fin di vita dopo un volo  dieci metri.

Di: Redazione

Tifoso picchiato e lanciato nel vuoto dagli spalti

Il calcio sa trasformarsi in tragedia con una facilità estrema. In Argentina  l’ultimo episodio di una violenza inaudita.

Durante la partita tra il Belgrano di Cordoba e il Talleres, un giovane tifoso del belgrano è stato selvaggiamente picchiato e poi letteralmente buttato di sotto da un altezza di dieci metri.

Emanuel Balbo, questo il suo nome, si trova in fin di vita. Il padre ha avuto la forza di parlare al quotidiano Argentino Mundo Dcomar.

Il genitore racconta che: Emanuel, tifoso del Belgrano, si trovava in curva per assistere alla gara della sua squadra, quando tra i tifosi riconosce uno degli assassini che quattro anni fa uccisero il fratello.

Il presunto assassino forte delle presenza degli amici invece di difendersi, lancia gli amici contro il ragazzo accusandolo di essere un tifoso dei Tallers venuto in curva per rubare e creare scompiglio, da qui il tragico epilogo.Le condizioni del giovane sono gravissime, l’ultimo bollettino parla di  un grave trauma cranico e scarsi segnali di vitalità cerebrale.

Assurdo quello che accadde: Dopo 30 anni emerge la verita’ sull’ Heysel

Potrebbe piacerti anche