Vicino all’Orto Botanico di Napoli si trova via Filippo Cavolini. Lo sai chi era Cavolini?

Napoli via Filippo Cavolini. La strada adiacente via Foria è dedicata ad uno scienziato napoletano. Il suo nome legato al processo di caprificazione.

di Francesco Picone

Napoli via Filippo Cavolini

Vicino all’Orto Botanico di Napoli si trova via Filippo Cavolini, una strada dedicata al professore di zoologia e Direttore del Museo zoologico della  Regia Università degli studi di Napoli, scomparso nel 1810 a 53 anni.

Chi era Cavolini?

Dopo essere stato inizialmente avviato agli studi legali, Cavolini cambiò in modo radicale percorso dedicandosi alla biologia marina e alla botanica. Fu autore di numerose pubblicazioni scientifiche e nel 1778 fece stampare il volume Memoria per servire alla storia compiuta del fico e della caprificazione.

lo sapevi che? La corrida a Napoli: Ecco dove si toreava

Napoli via Filippo Cavolini. La strada adiacente via Foria è dedicata ad uno scienziato napoletano. il suo nome legato al processo di caprificazione.

Processo di caprificazione

Nel libro di Cavolini per la prima volta vennero descritti i meccanismi alla base del processo di caprificazione, una tecnica per la fecondazione dei fiori di fico molto diffusa nel Meridione.

Secondo le cronache dei tempi, durante una spedizione in barca ebbe un diverbio con un uomo che lo aggredì facendolo cadere in mare. L’incidente gli procurò una grave polmonite che ne causò la morte.

PER CONCLUDERE UNA CURIOSITA’

Oltre alla strada, gli è stata dedicata anche una famiglia di molluschi Opisthobranchia, le Cavolinidae.

Un’invenzione napoletana: I programmini del cinematografo

 

Potrebbe piacerti anche