Calcio Napoli e cultura Napoletana

Vero nueve o falso? Sarri sceglie il nove

Vero nueve o falso? È questo il dilemma. Lo dovrà risolvere Maurizio Sarri che ha finalmente abbondanza nel reparto offensivo.

Di: Pasquale Tina Repubblica

Vero nueve o falso?

Vero nueve o falso? È questo il dilemma. Lo dovrà risolvere Maurizio Sarri che ha finalmente abbondanza nel reparto offensivo. Mertens si è trasformato da necessità autunnale a risorsa permanente, ma nel frattempo pure Pavoletti e Milik reclamano spazio per completare il rodaggio e garantire all’allenatore una possibilità ulteriore nel prosieguo della stagione.

E così il dibattito continua. Con una certezza: Mertens ha riposato al Bentegodi, quindi sicuramente sarà titolare domani alle 18 contro l’Atalanta (arbitra Celi della sezione di Bari). Resta da scegliere la posizione.

La più ovvia vorrebbe il belga nuovamente “vertice alto” del tridente dei piccoletti che sprigiona imprevedibilità da tutti i pori. Ma non è da escludere il colpo di scena: le chance di Pavoletti sono aumentate dopo l’allenamento di ieri al centro tecnico di Castel Volturno. La scelta, del resto, non può prescindere da una gestione ragionata della rosa in vista del ciclo terribile che aspetta il Napoli. Le date sono tutte cerchiate in rosso: domani l’Atalanta, poi martedì la Juve allo Stadium, sabato la Roma all’Olimpico e infine la degna conclusione il 7 marzo al San Paolo contro il Real Madrid.

Sarri sceglie il nove

Il tecnico azzurro sta preparando la gara con grande determinazione. E Milik rappresenterà sicuramente un’opzione, molto probabilmente in corso d’opera. Il diretto interessato non vede l’ora: gli manca l’abbraccio dei tifosi che intende ripagare con una buona prestazione. Un impatto positivo sarebbe un ottimo biglietto da visita per il trittico terribile.

L’ipotesi Pavoletti (staffetta con Milik compresa) farebbe scivolare Mertens nuovamente sulla sinistra in modo da far rifiatare Insigne: il momento di forma del talento azzurro è straordinario, ma ha disputato 22 gare di fila e quindi non è escluso un turno di riposo prima del tour de force in cui sarà protagonista assoluto. La rifinitura di oggi pomeriggio — continua ovviamente il silenzio stampa di Maurizio Sarri — chiarirà gli ultimi dubbi.

Potrebbe riposare Koulibaly (si candida Chiriches) e c’è una mediana da disegnare dopo l’infortunio di Allan. Zielinski e Diawara (in ballottaggio con Jorginho) sono le ipotesi più concrete, ma Rog rappresenta una variabile da non sottovalutare.

Il dilemma principale resta in attacco. Vero nueve o falso? Pavoletti spera di spuntarla e vota per la prima ipotesi.

CONSIGLIATI PER TE