Calcio Napoli e cultura Napoletana

Valeria Genova: “Incredibile cosa sta accadendo dopo la mia lettera su Napoli. A Treviso sbalorditi per…”

Valeria Genova a Napolipiu.com: “Incredibile cosa sta accadendo dopo la mia lettera su Napoli. A Treviso sbalorditi per…”

Di Francesco Pollasto

Valeria Genova

NAPOLI- Valeria Genova è una studentessa nata a Treviso, ma che due anni fa si è trasferita a Napoli  per seguire il marito, pilota dell’aeronautica militare trasferito all’accademia di Pozzuoli.

Valeria in queste ultime settimane è balzata agli onori della cronaca per la sua lettera d’amore verso Napoli e i napoletani. Una lettera diventata immediatamente virale al punto da coinvolgere anche  il portiere del Napoli Pepe Reina che le ha scritto: “Non conosco lei ma..meglio di così non puoi descrivere quello che sente la gente che accetta e si gode Napoli com è”.

Valeria Genova a Napolipiu.com

La redazione di Napolipiu.com ha incontrato Valeria Genova:

Valeria cominciamo dal principio come sei arrivata a Napoli?

“Sono arrivata a Napoli nel 2015 perché mio marito, pilota dell’aeronautica militare, era stato trasferito all’Accademia di Pozzuoli”.

I primi tempi nel capoluogo partenopeo: Qualche aneddoto?

“Il primo aneddoto riguarda proprio il primo giorno: sono scesa a fare la spesa, ci saranno stati 30 gradi e io avevo la borsa a tracolla sotto e la giacca allacciata fino al collo. Arrivo in macelleria e il commerciante mi dice: signorì, tiene freddo? Sarei voluta sprofondare! Ma che stavo facendo?! Da allora basta, ho deciso di dare fiducia a Napoli”!

Un ricordo bello e uno brutto

“Ricordi negativi non ne ho, magari un po’ di paura alla guida ma solo i primi tempi, o le rotonde che seguono un codice della strada tutto napoletano! Ricordi belli troppi! Dalle amicizie ai luoghi visitati all’arte alla storia”!

Qualcuno l’ha paragonata a Eleonora Pimentel Fonseca. Come lei non era Napoletana ma teneva a cuore le sorti della città.

“Mi fa onore essere paragonata a lei! Evidentemente chi non è di Napoli riesce a cogliere ancora più nel profondo la sua unicità”.

A Treviso sbalorditi

Nella sua Treviso cosa le hanno detto?

“Tutti sono sbalorditi da questa eco derivante dal mio post! Come dare loro torto?! Sono frastornata anche io!”

Come risponde ai commenti negativi?

“I commenti negativi lasciano sempre il tempo che trovano. Se sono costruttivi li leggo attentamente e rispondo, altrimenti inutile perdere tempo”.

Valeria Genova a Napolipiu.com: "Incredibile cosa sta accadendo dopo la mia lettera su Napoli. A Trieste sbalorditi per..."

Napoli è….

“Napoli è contrasto”.

Ha intenzione di intraprendere qualche iniziativa?

“Sì, assolutamente! Se i napoletani mi hanno mostrato tutto questo affetto e calore per le mie parole sincere, devo ripagarli con qualcosa di più grande. Qualcosa che cerchi di scardinare lo stereotipo di Napoli-città pericolosa.

Sto scrivendo il mio diario di viaggio ‘#napoliamoremio’ in cui racconto i miei due anni a Napoli, descrivendo i luoghi che ho visitato dal mio punto di vista.

Ho inoltre aperto la pagina su Facebook #napoliamoremio per raccontare, attraverso foto e storie, la bella Napoli”.

Ci racconti il commento che l’ha colpita di più

“Sono tanti i commenti che mi hanno colpito. C’è chi mi racconta la sua vita a cuore aperto, chi mi ringrazia, chi mi paragona a lui, l’immenso Maradona! Chissà che non porti fortuna per il prossimo campionato…!”

Un saluto ai napoletani

“Saluto i napoletani con grandissimo GRAZIE per il popolo meraviglioso che è e chiedendo loro di essere orgogliosi della loro città e di prendersene cura. Lo merita”.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per seguirci su Twitter

CONSIGLIATI PER TE