Calcio Napoli e cultura Napoletana

Torre annunziata pusher arrestato a causa della maglia della Juventus

Il criminale riconosciuto per la maglia bianconera grazie alla quale è stato riconosciuto da un acquirente

Torre annunziata: Blitz alla Provolera: pusher arrestato per la maglia della Juventus, che indossava mentre spacciava.

Emergono nuovi dettagli sull’operazione dei carabinieri che ieri ha portato all’arresto di sei spacciatori nel rione Provolera di Torre Annunziata, lo scrive Napolitoday.

Pusher arrestato per la maglia della Juventus

Uno degli spacciatori è stato tradito dalla maglia della sua squadra del cuore, la Juventus, che indossava mentre spacciava. Grazie all’abbigliamento che amava indossare mentre era “a lavoro” è stato riconosciuto da uno degli acquirenti ed ha permesso ai carabinieri di stringergli le manette ai polsi.

Marijuana, cocaina, crack ed eroina

Questi ed altri particolari vengono rivelati dalle pagine dell’ordinanza: C’era chi, per esempio, tra gli spacciatori dava indicazioni ai propri clienti nel caso fossero stati fermati dalle forze dell’ordine. «Ingoia la dose e poi io te ne do un’altra uguale», disse uno di loro ad un acquirente. Tra via Parini, via Asilo Infantile e vico Luna si spacciava ogni tipo di droga. Marijuana, cocaina, crack ed eroina veniva scambiata con vari metodi, dal lanciarla dalla finestra al darla di persona. Tutto stroncato, insieme alla piazza di spaccio, con l’operazione di ieri, non la prima e forse nemmeno l’ultima nel rione.

Hai trovato interessante l’articolo? Condividilo sui social

TUTTO SUL NAPOLI

LA STORIA DI NAPOLI

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per seguirci su Twitter

CONSIGLIATI PER TE