napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

VIDEO SHOCK. Tacconi frasi razziste al funerale di Vicini. Il figlio: “Il nero è un po Napoletano”

Assurde dichi8arazioni dell'ex Juyventino

Stefano Tacconi frasi razziste al funerale di Vicini. Tacconi, ex portiere della Juventus, in auto con Sergio Brighenti, parla prima di Idris  e poi dei calciatori neri che giocano in Italia“vicini non mi faceva giocare perchè ero fascista“.: “Il nero è un po Napoletano” ha detto il figlio dell’ex calciatore.

Shock: Tacconi frasi razziste al funerale di Vicini

Di ritorno dall’ultimo saluto ad Azeglio Vicini, l’ex ct della Nazionale morto a 84 anni, l’ex calciatore della Juventus Stefano Tacconi, si lascia andare a frasi razziste nel corso di una diretta Facebook.

Allo stadium si canta “Odio Napoli”. Arriva la bella risposta di Pistocchi

Tacconi, in auto con Sergio Brighenti – secondo di Vicini a Italia ’90 -, parla prima di Idris (il giornalista e opinionista tv che spopolava negli anni di Quelli che… il calcio di Fazio) e poi dei calciatori neri che giocano in Italia.

Il nero è un po Napoletano

Tacconi utilizza una battuta di Abatantuono, tratta dal film del 2001 Cose dell’altro mondo: “Avete capito? Prendere cammello e andare a casa” per spiegare il suo punto di vista che conclude con la frase: ” Vicini non mi faceva giocare perchè sapeva che ero fascista”.

Video da Facebook

CONSIGLIATI PER TE