ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Sconcerti: “La Juventus non ha tagliato gli stipendi”. Il giornalista smaschera i bianconeri

Sconcerti: "La Juventus non ha tagliato gli stipendi. Li ha spostati..."

La Juventus non ha tagliato gli stipendi, ma li ha spostati su un altro bilancio. Mario Sconcerti smaschera l’operazione dei bianconeri.

Il calcio ai tempi del coronavirus, assume nuove regole, ma non perde le vecchie abitudini come spiega nel suo editoriale per calciomercato.com l’editorialista del Corriere della sera Mario Sconcerti.

Il giornalista ha messo in luce l’escamotage dei bianconeri sul taglio degli stipendi. L’idea della Juventus di tagliare il monte stipendi per 90 milioni era stata celebrata dalla solita stampa amica.  Secondo Sconcerti sotto c’era il trucco.

Il club bianconero non ha tagliato 90 milioni di stipendi così come si vuol far credere. Nel comunicato viene scritto che la società non pagherà le mensilità di marzo, aprile, maggio e giugno. Poche righe dopo, tuttavia, viene scritto che le specificazioni all’accordo saranno rimandate a trattative personali”.

Sconcerti aggiunge: La Juventus non ha tagliato gli stipendi, ma li ha spostati su un altro bilancio. Pagherà due mesi e mezzo ai giocatori nel prossimo esercizio. Qualcosa ha sicuramente risparmiato, ma non è un grande esempio”, ha riferito il noto giornalista italiano in merito all’escamotage finanziario della società di Andrea Agnelli. In pratica il club bianconero è riuscita ad ottenere un risparmio sul mese di marzo e metà aprile, ma le altre due mensilità e mezzo cercherà di pagarle ai calciatori con accordi successivi”.

Il Calcio Napoli sul taglio degli stipendi ha le idee molto chiare. Aurelio De Laurentiis ha intenzione di aspettare senza fretta che sia raggiunto un accordo globale tra i 20 club di Serie A e l’Aic.
Dovrebbe essere dunque evitato un altro braccio di ferro tra la società e gli azzurri, dopo il contenzioso (ancora irrisolto) tra le parti nato dall’ammutinamento del 5 novembre.

Archivi