Calcio Napoli e cultura Napoletana

Sarri «Reina resti a Napoli» Ma il rinnovo è difficile

Importante segnale del tecnico verso Pepe: Sarri «Reina resti a Napoli» Ma il rinnovo è difficile. Possibile intesa soltanto se Pepe spalma il contratto in due anni.

scrive il mattino

LE PAROLE DI SARRI-«È un punto di riferimento, un ragazzo di grandi valori. Spero che Reina rimanga il nostro portiere a lungo».

Maurizio Sarri, premiato ieri ad Arezzo con il “Timone d’oro”,a Tmw radio, rilancia un nuovo assist al portiere spagnolo e ribadisce il suo pensiero al club azzurro, già espresso in prima persona a De Laurentiis nell’incontro della scorsa settimana a Roma. E per questo potrebbe prendere quota l’ipotesi del rinnovo di Reina per un altro anno,ma a cifre più basse, anche se resta comunque una strada difficile da percorrere:lospagnologuadagna2.5milioni, il prolungamento fino al 2019 potrebbe scattare intorno al milione e mezzo. Ma lo spagnolo sa di poter contare sull’offerta del Newcastle di 3 milioni (si muove anche il City) e dovrebbe fare un sacrificio importante dal punto di vista economico per accettare il Napoli.

LE ALTERNATIVE- Il club azzurro vorrebbe tenerlo fino alla scadenza, anche se dovesse perderlo a parametro zero, perché altrimenti sarebbe costretto a prendere addirittura tre portieri visto che Rafael è in partenza e Sepe vuole cambiare squadra per poter giocare.

Il ds Giuntoli lavora su più operazioni: con Szczesny ormai vicinissimo alla Juve (manca ancora però il suo sì), prende quota l’opzione Neto, il secondo di Buffon che sarebbe chiuso dall’arrivo del portiere in forza alla Roma.

L’alternativa è Skorupski, altro nome caldo Leno del Bayer Leverkusen. E si lavora su un profilo giovane: seguiti Meret dell’Udinese, reduce dal grande campionato con la Spal, e Cragno del Cagliari, impegnato nei playoff per la A con il Benevento.

CONSIGLIATI PER TE