Calcio Napoli e cultura Napoletana

Sarri: “Quella di stasera è stata una botta di fiducia. Abbiamo un bel futuro avanti a noi.”

Ecco le dichiarazioni di Mister Sarri, ai microfoni di Mediaset Premium: “Nello scontro fisico paghiamo la fisicità. Ramos? Lo puoi marcare come vuoi, su quei palloni ne ha segnato già sette/otto quest’anno”

Dopo la sconfitta contro il Real, e la conseguente eliminazione dalla Champions League, Maurizio Sarri parla ai microfoni di Mediaset Premium:

Ramos è un fuoriclasse, quando gli capita delle palle così, lo puoi marcare come vuoi, la butta dentro. Quest’anno ha già fatto sette/otto gol così. Poi certo, gli errori li commettiamo anche noi. Paghiamo una fisicità non proprio a quei livelli. Ma il problema stasera non era solo Ramos. Avevamo contro tanti campioni. Li abbiamo tenuti a bada per un tempo, è stato già molto. Io per cinquanta minuti ho visto un Real Madrid buttare la palla avanti senza giocarla. I due gol ci hanno tagliato le gambe. Da lì in poi è stato tutto molto complicato, a livello fisico e mentale. Se cresciamo fisicamente e mentalmente, con la tecnica che ci ritroviamo, avremo in squadra gente da 120 milioni di euro. Insomma c’è fiducia in questo gruppo. Abbiamo già una dimensione europea, certo per competere a certi livelli, bisogna ancora crescere. Tralasciando il rammarico del risultato, quella di stasera è stata una bella botta di fiducia. Le parole di Sacchi? Ha ragione. E’ mancata nella ripresa aggressività verso il pallone, e verso lo scontro con gli avversari. Ramos una sua trovata? Lo so… E so pure che lo volle fortemente al Real.”

CONSIGLIATI PER TE