Piccinini: “Napoli, attenzione al Milan, hai visto cosa fa in casa”

Sandro Piccinini ha parlato di Milan-Napoli. Il giornalista di Mediaset ha rilasciato anche un pensiero sulla sconfitta della Juventus a Madrid.

MILAN-NAPOLI GARA FONDAMENTALE

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto il giornalista Sandro Piccinini, che ha parlato di Milan-Napoli e della sconfitta della Juventus a Madrid. Ecco quanto evidenziato

“Milan-Napoli è una gara fondamentale per il Napoli che ha bisogno di vincere per mettere pressione sulla Juve e perché non può più perdere punti, ma deve arrivare allo scontro diretto a -4. Ci vorrà il miglior Napoli a San Siro visto che il Milan in casa si fa rispettare”.  

LA SCONFITTA DELLA JUVE

A Madrid ho visto una partita bellissima e non credo ci siano dubbi sul rigore e l’ho detto anche in diretta, ma poi purtroppo anche noi giornalisti siamo portati ad avere un occhio di riguardo esagerato per il calcio italiano, ma ci sono dei fatti oggettivi. Il mio dovere di telecronista mi impone di raccontare ciò che vedo, poi è chiaro che fa male subire un rigore al 93esimo, ma dobbiamo essere oggettivi.

Buffon ha perso il controllo in campo e fuori e ci può stare dal punto di vista emotivo, ma se non avesse perso la testa, avrebbe potuto essere il protagonista assoluto parando il rigore a Ronaldo e invece è mancata questa freddezza e lucidità.

Ci sono mille attenuanti per Buffon legate anche alla sua carriera, ma da senatore della Juve, mi sarei aspettato un comportamento più controllato.

Quando si esce così dalla Champions è una bella mazzata sia per ciò che la Juve ha speso fisicamente che per quello che ha speso mentalmente. Prima del confronto col Napoli, però, i bianconeri avranno 2 partite non proibitive ed hanno tempo per recuperare”. 

PARDO SUL NAPOLI: “GLI AZZURRI RESTANO IN CORSA. HO UN PENSIERO SULLA JUVE. LA VAR VA ESTESA”

 

CONSIGLIATI PER TE