Calcio NapoliLe Interviste

San Paolo, faretti rubati. Borriello: “Spetta al Napoli Calcio sistemarli”

San Paolo, faretti rubati. Borriello: “Spetta al Napoli sistemarli”. L’Assessore allo Sport del Comune di Napoli ha denunciato il furto nello stadio

[better-ads type=”banner” banner=”108237″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]

San Paolo, faretti rubati nei nuovi bagni dello stadio. A dare conferma della notizia è stato l’assessore allo Sport Borriello. Annuncia battaglia per cercare i responsabili. Le ultime.

San Paolo faretti rubati

Il ‘nuovo’ San Paolo non è neanche nato che è già stato derubato. Sono spariti dei faretti dai nuovi bagni della Curva A. A darne conferma è stato oggi l’assessore allo Sport del Comune di Napoli Ciro Borriello, che con un intervento a Radio Crc ha chiarito: “La notizia è fondatissima. Purtroppo sono stati rubati 5 faretti da un bagno e altri 7 in un altro bagno, entrambi in Curva A. Ho avuto modo di accertarmi dell’accaduto subito dopo aver appreso l’informazione, che è confermata. Siamo veramente molto dispiaciuti – ha continuato l’assessore – abbiamo fatto tanti sacrifici per fare i lavori ai bagni e allo stadio in vista delle Universiadi, e poi per colpa di due imbecilli si rovina tutto. Siamo dispiaciuti per questo, non è corretto. Non è giusto”.

Sul furto: “Fatta denuncia in questura”

Adesso ilfurto dei faretti è avvenuto ma qualcuno dovrà pagare il danno subito dal Comune, che si è adoperato per le spese di ristrutturazione dell’impianto. Ancora Borriello ha dunque fatto sapere: “I faretti saranno subito rimontati, anche se tutto ciò che accade all’interno dello stadio è di responsabilità del Calcio Napoli. Dunque, in teoria, sistemare i faretti spetterebbe al Calcio Napoli. Per il futuro si deve prevenire qualsiasi problema, la società dovrà fare in modo che ci siano Steward a sorvegliare anche i bagni”.

Compito di De Laurentiis, dunque, il risanamento del danno subito. In conclusione, poi, Borriello ha dichiarato: “Abbiamo comunque provveduto a fare la denuncia in questura, sperando di individuare quanto prima i responsabili!. Bisogna fare giustizia, quanto accaduto è troppo sbagliato. Un vero peccato. E allora quando metteremo tutti i nuovi sediolini, cosa accadrà?! Ci affidiamo alla correttezza della stragrande maggioranza dei tifosi. Siamo molto dispiaciuti”

 

 

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.