Calcio Napoli e cultura Napoletana

Salah e la clausola fantasma: Cavani, che orrore! E c’è chi esulta per niente

Salah e la clausola fantasma: Cavani, che orrore! Non sempre le cessioni eccellenti sono deleterie, il caso Napoli insegna. E c’è chi esulta per niente.

Di Jhonny Green

Cavani, che orrore! E c’è chi esulta per niente.

Oggi la mia “predica settimanale” la vorrei rivolgere a tutti i tifosi Napoletani che gongolano per la cessione al Liverpool di Salah.

Il 16 Luglio 2013 Edinson Cavani viene venduto per 64,5 milioni di Euro al PSG di Laurent Blanc. L’ormai “ex” numero sette azzurro chiude la sua esperienza napoletana con 104 goal e 18 assists in 138 gare ufficiali. Cavani lascia Napoli da terzo goleador della storia Partenopea, con un titolo di capocannoniere (29 reti in 34 gare di Campionato, 38 in 43 apparizioni stagionali) e con uno storico trofeo, vinto dopo oltre vent’anni di digiuno.
Tutto questo in appena tre stagioni.

Il 16 Luglio 2013 Edinson Cavani viene venduto per 64,5 milioni di Euro al PSG di Laurent Blanc e, grazie a questa cifra, il Napoli potè aprire una nuova e importante fase della sua storia moderna.

Salah e la clausola fantasma

Adesso volete raccontarmi che la differenza di cartellino tra Cavani e Salah è di appena 14 milioni?! Un giocatore senza visione di gioco, che utilizza un solo piede e tatticamente più ignorante di Gattuso vale appena 14 milioni in meno di Cavani?!

E poi, perché il Napoli che si priva di Lavezzi, Cavani e Higuain è riuscito sempre a migliorarsi e la Roma non potrebbe avere la stessa “fortuna“?!
Vorrei ricordarvi anche un’altra cosa: Lavezzi, Cavani e Higuain sono stati venduti grazie a una clausola e non mi pare che Salah ne avesse una.

Un bravo DS

Un bravo DS lo si valuta soprattutto dalle cessioni e Monchi è sempre stato
uno che compra a ferro e vende ad oro, e non viceversa.
Grazie ai professionisti di cui si è circondato Aurelio De Laurentiis, a distanza di anni, ancora non riusciamo a liberarci di calciatori indecenti che non fanno altro che minare la crescita del club.
Se non fosse stato per le clausole non so se il Napoli sarebbe stato in grado di incassare gli stessi soldi…

Un bravo DS è quello che venderebbe un calciatore a 10 ma che chiude la trattativa a 12.

CONSIGLIATI PER TE