Calcio Napoli e cultura Napoletana

Ronaldo realizza il sogno di una bambina disabile

Ronaldo realizza il sogno di una bambina disabile. Può entrare in hotel Il sogno della bimba diventa realtà grazie a CR7 e i Blancos.

Di : Anna Paola Merone CDM

Ronaldo realizza il sogno di una bambina disabile

NAPOLI Cristiano Ronaldo passeggia con il naso all’insù nel chiostro di Palazzo Caracciolo. Ascolta musica sparata nella cuffia e ha lo sguardo assorto. Va a curiosare nella Spa, fa un giro all’ultimo piano dell’albergo, poi si dirige verso il giardino d’inverno. Qui viene raggiunto dalla richiesta di una donna che vuole incontrare lui e gli altri campioni del Real Madrid.

La signora tiene una bimba disabile per mano e all’addetto alla sicurezza, che presidia il portone della imponente struttura di via Carbonara, chiede di poter avvicinare i Blancos. Ronaldo toglie la cuffia, annuisce e con un sorriso dà il via libera.

La bimba entra e il rigore che accompagna il soggiorno napoletano dei calciatori del Real si scoglie in sorrisi, selfie e scatti.

CONSIGLIATI PER TE