Calcio Napoli e cultura Napoletana

Richiesti sei anni di squalifica per Izzo. Il calciatore: “Sto vivendo un incubo”

La Procura della Federcalcio, ha richiesto sei anni di squalifica e ventimila euro di ammenda per il centrale del Genoa, Armando Izzo, per illecito sportivo

Un vero incubo quello che sta vivendo il difensore del Genoa, Armando Izzo. Il centrale napoletano, indagato per presunti illeciti sportivi, rischia sei anni di squalifica e ventimila euro di ammenda, questa la richiesta fatta dalla Procura della Federcalcio. L’accusa di illecito sportivo per le partite Modena-Avellino (17 Maggio 2014) e Avellino-Reggina (25 Maggio 2014) hanno terrorizzato il calciatore:

“Una stangata che non mi aspettavo. Sto vivendo un incubo. Il mio avvocato sta lavorando duramente per far emergere la verità e dimostrare la mia estraneità dei fatti. Ho il terrore di perdere tutto. Ho parlato con Ventura in occasione del mio ultimo stage. Mi ha detto che mi sarà vicino in questa vicenda.”

 

CONSIGLIATI PER TE