Calcio Napoli e cultura Napoletana

Reina e il Napoli rinnovo o addio

Reina e il Napoli il futuro è alla porta. Rinnovo o addio. Il club incontra l’agente del portiere che ora chiede il prolungamento.

Di Donato Martucci CdM

Rinnovo o addio

Un addio quasi certo fino a ieri, ma che potrebbe riservare sorprese. Lo scenario sulla panchina potrebbe cambiare, nelle prossime ore De Laurentiis e Quillon, il procuratore di Pepe Reina, si vedranno e si capirà se il portiere azzurro rinnoverà o chiederà di essere ceduto prima della scadenza contrattuale della prossima stagione.

Reina e il Napoli

L’unico ruolo in cui ci sono incertezze per la prossima stagione è quello del portiere: Pepe Reina resta in bilico e Rafael e Sepe sono in partenza. Reina, leader dello spogliatoio, vorrebbe rimanere, magari con un rinnovo (il suo contratto scade nel 2018) che il Napoli, però, non sarebbe disposto a concedergli. Un giocatore dalle sue caratteristiche, cioè bravo con i piedi e soprattutto un joystick della difesa, non è facile da trovare sul mercato. Il Napoli, però, ha l’esigenza di dotarsi di un portiere di spessore per i prossimi cinque anni.

Benitez aspetta

A Reina non mancano le offerte come quella del Newcastle di Rafa Benitez. Nei prossimi giorni si conoscerà di più del futuro del portiere madrileno che ha molti estimatori, ma anche denigratori tra i tifosi azzurri. Di sicuro è il leader di questo Napoli vincente, stimato da Sarri che lo ritiene fondamentale anche per il suo gioco. In questi anni Giuntoli è intervenuto su tutti i reparti, sistemando le criticità: ora vuole risolvere il problema dei portieri che non è di poco conto. Mai come in questo momento le porte sono aperte, basta inserire gli elementi giusti, senza sbagliare e anche con una certa celerità.

CONSIGLIATI PER TE